Ultima partita dell’anno per la Gruppo Mascio Blu Basket, l’analisi prepartita del match con Torino di coach Michele Carrea e di Brian Sacchetti. La squadra è impegnata in trasferta al Pala Gianni Asti domenica alle 18 contro la Reale Mutua, finalista dello scorso campionato di A2 che ha gli stessi punti in classifica dei bianco blu (14). In occasione di questa gara la società mette a disposizione dei tifosi un pullman gratuito per permettere ai propri sostenitori di essere vicini alla squadra (leggi info).

Le dichiarazioni prepartita con Torino

Michele Carrea: “Veniamo da un periodo difficile poiché stiamo lavorando con lo staff medico, i preparatori e i fisioterapisti per un recupero di Langston, nel quale speriamo, anche se l’americano non è ancora riuscito a lavorare con il gruppo. Purtroppo è capitato anche l’infortunio di Lupusor, che ci ha costretto ad allenarci a ranghi ridotti, con due assenze nel settore dei lunghi. La squadra sta dimostrando grande volontà di andare oltre le difficoltà: nel corso della stagione questi momenti possono capitare, quindi bisogna resistere mentalmente ed essere comunque efficaci nella preparazione della gara. È importante andare a Torino e fare la partita con una squadra di grande qualità; tecnicamente sarà importante la difesa sul post basso, elemento che utilizzano molto nella costruzione del loro gioco e nell’uno-contro-uno perché hanno un roster che può avere vantaggi di taglia in tutti i ruoli con quasi tutte le avversarie”.

Brian Sacchetti: “La partita con Torino sarà impegnativa sia dal punto di vista fisico che mentale: in primis perché loro sono un’ottima squadra e in secondo luogo perché giochiamo in trasferta. Noi abbiamo voglia di riscatto dopo la sconfitta di Pistoia. Sappiamo che non sarà facile ma, come abbiamo notato in questo campionato molto equilibrato, tutte le partite sono combattute, quindi ci stiamo allenando duramente per prepararci al meglio e cercheremo di portare a casa due punti che sarebbero molto importanti per noi”.