La Gruppo Mascio Treviglio stravince sul parquet del PalaLido di Milano e porta a casa la prima vittoria in trasferta.

L’avvio della gara è di marca meneghina (8-5 al 3′), con l’ex biancoblù Nikolic, all’esordio con la nuova squadra, in spolvero, ma la risposta della Gruppo Mascio arriva dalla coppia americana Langston-Potts che firma il primo vantaggio esterno: 8-9. Subito attivo anche l’apporto della panchina di Carrea, con i contropiede di Miaschi e le recuperate di Venuto. Langston, ex Urania, firma dalla lunetta il 18-28 con cui si chiude il primo periodo.

L’applicazione difensiva dei trevigliesi prosegue con buoni risultati anche nella seconda frazione: le percentuali milanesi scemano, solo Thomas dalla lunetta e Montano con i suoi guizzi dalla distanza riescono a produrre per i Wildcats. Ma sull’altro fronte Lupusor si fa trovare pronto e, nonostante qualche errore di troppo, il divario per gli ospiti si dilata sino al 35-56 dell’intervallo lungo.

Nella terza frazione il quintetto di Carrea sembra prendere il volo grazie alla tripla di Reati (37-61 al 22′). La contesa si inasprisce e vengono sanzionati falli antisportivi a Langston, capitalizzati da 4 liberi consecutivi di Montano (48-66 al 25′), e di Piunti, che manda in lunetta Rodriguez. Lupusor tiene alta la tensione lottando sotto le plance e il margine per la Gruppo Mascio resta in completa sicurezza: 57-77 al 30′.

Gli ultimi 10′ di gioco vanno in cronaca esclusivamente per il tecnico (e successiva espulsione) di Piunti, il +27 firmato da Rodriguez (61-88) e il sostanziale lungo garbage time che consente ai due allenatori di schierare anche le seconde linee: alla sirena è 69-90.

Con questi due punti la Gruppo Mascio porta la striscia positiva a due incontri e, in graduatoria, allunga proprio sull’Urania.

Urania Milano-Gruppo Mascio Treviglio 69-90 (16-28, 17-28; 22-21, 12-13)

Urania: Bossi, Montano 21, Thomas 13, Nikolic 10, Paci 9; Cipolla 2, Piunti 10, Gravaghi 2, Pesenato, Abega 2; Valsecchi ne, Cavallero ne. All. Villa.

Gruppo Mascio: Rodriguez 18, Potts 25, Reati 6, Sacchetti 1, Langston 16; D’Almeida 2, Venuto 5, Miaschi 6, Lupusor 11, Bogliardi, Agbortabi. All. Carrea.

Arbitri: Silvia Marziali di Roma, Daniele Yang Yao di Vigasio (VR), Andrea Longobucco di Ciampino (RM).