La Gruppo Mascio Blu Basket 1971 aggiunge una pagina di storia, batte la favorita Udine e conquista il suo primo accesso in finale di SuperCoppa, dove affronterà Pistoia, in una sfida tutta speciale per coach Carrea.

Il neo tecnico trevigliese gioca la carta del “furlàn” Venuto in quintetto, ma l’impatto nel match della squadra di Bonicciolli è stordente: 6/6 al tiro per i bianconeri e sospensione obbligata al 4′ (4-13). Rodriguez prova a suonare la sveglia in casa biancoblù piazzando un paio di triple, ma Pellegrino porta i suoi colori in doppia cifra di vantaggio (8-18 al 7′), prima del parziale della prima sirena: 13-21 con il team biancoblù (28% dal campo) in difficoltà a superare la solida difesa dei friulani.

Nel secondo periodo sono le realizzazioni di Giuri (da tre), Walters e Antonutti a cacciare la Gruppo Mascio a -14, ma Miaschi dalla lunga e in avvicinamento ricuce parzialmente lo strappo. Sul 28-35 (17′) i biancoblù falliscono alcune opportunità di rimettere il fiato sul collo alla Old Wild West, che torna a correre, segnare e a un vantaggio di dieci lunghezze grazie alle ciuffate di Pellegrino e Cappelletti: 34-44.

Dopo l’intervallo Giuri lancia ancora in corsia di decollo Udine (36-49), anche favorita dalla difficoltà di arginare i lunghi friulani nella lotta a rimbalzo. Potts realizza la sua prima tripla, poi Bogliardi cambia l’inerzia dell’incontro con recuperi difensivi e assist che mettono in ritmo Reati, autore delle due triple del sorpasso (54-53), e Lupusor, decimo giocatore trevigliese a iscriversi a referto: al 30′ la Gruppo Mascio è avanti 57-55.

Quarta frazione che inizia sullo spartito della precedente: Reati completa la sua ottima prestazione (4/4 da tre) al quale rispondono Pellegrino e Cappelletti (63-64 al 33′). Sarà anche l’ultimo vantaggio del quintetto “di casa”, anche se il coro sugli spalti è di prevalenza trevigliese. Una serie tutta americana Langston-Potts-Langston, apre la volata finale verso il traguardo, rafforzato dalle realizzazioni di Sacchetti, che propizia il +11 conclusivo: 84-73 e Gruppo Mascio in finale.

Gruppo Mascio Treviglio – Old Wild West Udine 84-73 (13-21, 21-23; 23-11, 27-18)

Gruppo Mascio: Rodriguez 6, Venuto 3, Potts 14, Sacchetti 9, Langston 15; Miaschi 15, Lupusor 5, D’Almeida 2, Bogliardi 1, Reati 14; Agbortabi ne, Abati Touré ne. All. Carrea.

Old Wild West: Cappelletti 16, Ebeling, Lautier-Ogunleye 8, Antonutti 13, Walters 8; Giuri 12, Pellegrino 14, Italiano, Esposito 2, Zucco ne, Pieri ne, Azzano ne. All. Boniciolli.

Arbitri: Valleriani di Ferentino (FR), Puccini di Genova, Costa di Livorno

https://www.legapallacanestro.com/