La Blu Basket con una prova di squadra batte l’Assigeco Piacenza 99-85 al termine di una gara combattuta e equilibrata nella quale ottiene la settima vittoria su altrettanti incontri al PalaFacchetti. Cinque giocatori locali vanno in doppia cifra, Rodriguez mvp del match con 25 punti, mentre da parte piacentina il migliore è Devoe con 22 punti.

Senza capitan Reati (oltre a Lupusor), coach Michele Carrea sceglie di lanciare in quintetto Miaschi con Rodriguez, Sollazzo, Sacchetti e Langston. Grazzini, ancora in panchina a sostituire il convalescente Salieri) oltre alle torri Pascolo e Guariglia, parte con Sabatini, Querci e Devoe. La gara parte subito con buona intensità, la Gruppo Mascio prova la prima spallata della partita con un break (14-9) firmato da Sacchetti e Langston. L’Assigeco non si scompone e rimane a contatto grazie a Sabatini. A 3’30” dalla fine del primo periodo Sollazzo segna il primo canestro al ritorno in canotta biancoblù. La doppia cifra di vantaggio arriva con la penetrazione di Miaschi (22-11), però la tripla di Cesana, altro “ex”, chiude il primo periodo con la Blu Basket in vantaggio 24-16.

Si torna sul parquet e gli ospiti piazzano un contro parziale di 5-0 tornando sotto di un possesso (24-21). Da una parte Miaschi (14 punti nel primo tempo) si conferma protagonista e guida la squadra trevigliese in attacco, i piacentini rientrano con Devoe e la fisicità di Carr e Guariglia. La gara è in grande equilibrio, finché la Gruppo Mascio non inizia a correre e alzare il ritmo con buoni canestri anche in transizione (38-31). Una bella penetrazione di Bogliardi chiude il primo tempo sul 45-40 per la Blu Basket.

Protagonista dell’avvio di terzo periodo è Rodriguez con cinque punti, il + 5 della Gruppo Mascio viene subito ricucito da Pascolo e Querci. La gara va a strappi, altri cinque punti consecutivi dei locali costringono Grazzini a fermare la partita (56-48 al 25′). Si torna in campo e due bombe di Rodriguez valgono il +12 (61-49). La Blu Basket colpisce dalla lunga con precisione, il gioco a due tra Miaschi e D’Almeida porta il massimo vantaggio (70-55), ma con un ultimo break di 7-2 l’Assigeco rientra alla fine del terzo: 72-62.

L’inerzia anche nell’ultimo periodo è per la Gruppo Mascio che mantiene un buon vantaggio, ma la gara non è chiusa. Il margine di +10 della Blu Basket viene mantenuto fino a cinque minuti dalla fine, poi una penetrazione di Sacchetti e un taglio di Langston indirizzano fortemente la gara. Cesana e Sabatini non mollano fino alla fine e, a due punti ormai assegnati, è il -15 dell’andata che diventa l’obiettivo da “ribaltare” per il team di casa: Miaschi a -5″ sigla il +17, ma la risposta di Pascolo a -1″ confeziona il definitivo 99-85 che Langston, alla sirena, non riesce più a cambiare.

Gruppo Mascio Treviglio-Assigeco Piacenza 99-85 (24-16, 21-24; 27-22, 27-23)

Gruppo Mascio: Rodriguez 25, Sollazzo 12, Miaschi 22, Sacchetti 17, Langston 8; Venuto 3, D’Almeida 10, Bogliardi 2; Abati Touré ne, Amboni ne. All. Carrea.

Assigeco: Sabatini 18, Querci 4, Devoe 22, Pascolo 11, Guariglia 10; Galmarini 4, Cesana 12, Carr 4, Deri; Gajic ne. All. Grazzini.

Arbitri: Rudellat di Nuoro, Salustri di Roma, Praticò di Reggio Calabria.

Vedi tabellino