Appuntamento questa sera alle ore 20:00 con la settima puntata di ORA BASKET LIVE, il magazine televisivo di approfondimento e confronto con la realtà della Serie A2 Old Wild West, in onda sui canali nazionali di Mediasport Group. Una puntata speciale in onda nella Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, cui OBL ha aderito con l’adozione del fiocco rosso.

Questa settimana si affronterà il tema della sicurezza nel mondo della pallacanestro e dello sport in generale, con il prezioso contributo degli ospiti in studio Maura Mormile (development business manager Secursat), Andrea Cortiana (vice presidente Blu Basket 1971), e Il collegamento con Stefano  Tedeschi (presidente Comitato Italiano Arbitri), e con la consueta analisi ricca di riferimenti di Stefano Valenti (responsabile comunicazione LNP).

È sempre alta l’attenzione sul movimento azzurro in vista del doppio impegno della Nazionale verso FiBA World Cup 2023 e prosegue anche il viaggio tra le tifoserie che inviano video amatoriali per testimoniare l’attaccamento alla propria squadra.

Il programma, ideato da WIP Consulting e realizzato dal team video dell’Area Comunicazione Blu Basket 1971, va in onda ogni giovedì alle 20:00 sui canali nazionali di Mediasport Group (con repliche su MS Channel il venerdì alle 9:30, il sabato alle 16:30, la domenica alle 20:00 e il lunedì alle 10:30 e su MS Sport il sabato alle 10:30).

Mediasport Group è visibile su MS Sport (in chiaro, digitale terrestre), MS Channel (per abbonati, canale satellitare Sky 814) e MS Channel (in chiaro, canale satellitare Tivùsat 54) e www.mschannel.tv. Il canale MS Sport è visibile sulle seguenti frequenze del digitale terrestre: Piemonte LCN 601, Lombardia LCN 645, Veneto LCN 675, Liguria LCN 684, Trentino-Alto Adige LCN 117, Friuli-Venezia Giulia LCN 173, Emilia-Romagna LCN, Toscana LCN 296, Lazio LCN 185, Campania LCN 610 (si consiglia di risintonizzare il canale in caso di non perfetta ricezione). I canali di Mediasport Group operano già con la codifica MPEG4, essendo già attivato lo switch sul nuovo standard di diffusione del segnale digitale terrestre, in anticipo sull’obbligo di Legge.