Netta battuta d’arresto, Urania Milano – BCC Treviglio 85-58

Netta battuta d’arresto della Bcc Treviglio nella seconda giornata del “Girone Giallo” di Supercoppa LNP. La squadra di Cagnardi esce sconfitta dal PalaIseo di Milano per 85-58 a favore di un’ottima Urania. Match condizionato sin dalle prime battute con la Bcc, tradita dalle scarse percentuali al tiro, costretta a recuperare già dalla prima frazione un divario pesante. Pepe (21) il miglior realizzatore di Treviglio; per l’Urania: Langston 20 e Raivio 18.

IL MATCH

Cagnardi è ancora privo di Frazier ma recupera Nikolic, subito in campo con Taddeo, Pepe, Reati e Borra. Bossi, Raivio, Montano, Piunti e Langston per Villa.

Primo quarto tutto ad appannaggio dell’Urania. In avvio il quintetto biancorosso si iscrive a referto con tutti gli effettivi dopo pochi minuti (10-4), la Bcc perde qualche pallone di troppo in attacco e la bomba di Bossi in transizione costringe Cagnardi al timeout (15-6). L’inerzia non cambia e l’Urania, perfetta al tiro dalla lunga ed efficace in contropiede, scappa via (21-6). Negative, invece, le percentuali da fuori (0/5) di una Blu che si ritrova sul 29-13 al termine del primo periodo.

La reazione di Treviglio arriva ad inizio secondo quarto. Spinta da Reati e dalla tripla di Sarto, che sblocca il tabellino dalla lunga, la Bcc dimezza lo svantaggio (33-25). Montano firma il nuovo parziale Urania a cui provano a rispondere Sarto e Borra (44-32). I padroni di casa sono però impeccabili dall’arco e sul finale allungano nuovamente con le bombe di Piunti e Montano, 54-32 all’intervallo.

Al rientro in campo attacchi spuntati ambo i lati con i padroni di casa ad amministrare il margine. Langston è un fattore, Nikolic e Pepe provano a rendere meno amara la serata (64-43). Antisportivo per Borra prima e per Raspino poi, Urania avanti 70-50 all’ultimo intervallo lungo.

La tripla di D’Almeida e il canestro di Pepe danno un sussulto alla Blu che di li a poco perde prima Sarto e poi Pepe per falli (70-55). Un doppio antisportivo a Raivio e D’Almeida scalda gli animi, le triple di Montano e Raivio scrivono i titoli di coda in anticipo (79-55). L’Urania gestisce e porta a casa il match. Termina 85-58



Urania Milano – BCC Treviglio 85-58 (29-13, 25-19, 16-18, 15-8)


Urania Milano: Wayne Langston 20 (9/18, 0/1), Nik Raivio 18 (6/7, 1/3), Matteo Montano 16 (1/2, 4/6), Stefano Bossi 12 (1/5, 2/6), Giorgio Piunti 10 (2/3, 2/2), Daniele Pesenato 4 (2/3, 0/0), Tommaso Raspino 3 (1/4, 0/0), Matteo Franco 2 (0/1, 0/1), Andrea Benevelli 0 (0/0, 0/0), Vittorio Lazzari 0 (0/0, 0/0), Matteo Chiapparini 0 (0/0, 0/0), Matteo Cavallero 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 20 – Rimbalzi: 33 5 + 28 (Nik Raivio 9) – Assist: 23 (Stefano Bossi 9)

BCC Treviglio: Simone Pepe 21 (6/7, 2/9), Davide Reati 7 (3/6, 0/8), Ursulo D’almeida 7 (0/2, 1/2), Jacopo Borra 6 (2/5, 0/1), Mitja Nikolic 6 (3/4, 0/4), Alvise Sarto 6 (0/0, 2/4), Matteo Bogliardi 4 (2/3, 0/1), Luca Manenti 1 (0/0, 0/0), Vincenzo Taddeo 0 (0/2, 0/2), Soma Abati toure 0 (0/0, 0/0), J.j. Frazier 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 14 – Rimbalzi: 31 7 + 24 (Davide Reati, Jacopo Borra 7) – Assist: 15 (Matteo Bogliardi 7)

ULTIME NEWS

Focus Avversario: EDINOL BIELLA
27/01/2021
E’ on line il nuovo numero di Assist
26/01/2021
2B Control Trapani – BCC Treviglio 80-90
24/01/2021

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
122
216
314
414
512
612
710
810
98
108
118
128
134
142

PROSSIMA PARTITA

TREVIGLIO vs BIELLA

28/01/2021
Serie A2 - Girone A