Marco Giuri è della Blu Basket

La Blu Basket 1971 è lieta di comunicare di aver sottoscritto un accordo con l’atleta Marco Giuri, esterno di 196 centimetri, nato l’8 luglio 1988 a Brindisi, proveniente dall’APU Udine (A2).

Giocatore di notevole personalità e intelligenza cestisca, è caratterizzato da duttilità e grande forza fisica tanto da poter svolgere con ottimi riscontri tutti i ruoli da esterno. Ha nel tiro dalla distanza uno dei suoi punti di forza, oltre alla capacità di leggere il gioco e una innata predisposizione all’assist. La Blu Basket 1971 si assicura un atleta dal ricco palmarès, sempre apprezzato anche come avversario.

«Aggiungiamo un altro tassello importante al nostro roster – commenta il direttore sportivo Euclide Insogna – Giuri per esperienza e qualità è un giocatore che potrà dare un grosso contributo. Un elemento di categoria superiore, in linea con le ambizioni della società, che è sempre stato abituato a competere ad alto livello».

«Sono carico e motivato di iniziare questa nuova avventura a Treviglio – spiega Marco Giuri, che prenderà la canotta numero 21 -, una piazza ambìta da tutta la pallacanestro italiana, con determinazioni e motivazioni simili alle mie. Non vedo l’ora di conoscere personalmente tutti e di farmi apprezzare per le mie qualità, sia in campo che fuori».

La carriera di Marco Giuri

Marco Giuri inizia a giocare nelle giovanili di Brindisi, per poi trasferirsi alla Virtus Siena con cui esordisce in B1 all’età di 16 anni. Nel 2006/2007 gioca alla Junior Casale in Legadue, passando a metà stagione a Vigevano. Nel biennio seguente è di nuovo in Legadue con il Basket Livorno, nel 2009/2010 si sposta a Jesi, mentre l’anno dopo è a Potenza (A Dilettanti). Nel dicembre 2011 torna per la prima volta nella sua città d’origine: con la casacca di Brindisi vince la Coppa Italia di Legadue ed è nominato miglior italiano della competizione, oltre a conquistare la promozione alla massima categoria al termine dei playoff. Nel 2012/2013 è a Barcellona (Legadue), l’anno successivo a Ferentino (DNA Gold) e la stagione seguente a Verona dove conquista una nuova Coppa Italia. Arriva finalmente la chiamata dalla Serie A: dal 2015 al 2017 è con la Juve Caserta, poi torna a vestire i colori di Brindisi e, nel 2018/2019, mette la firma alla conquista dello scudetto della Reyer Venezia. Torna in A2 e veste il bianconero prima con Caserta (2019/2020) e poi con l’APU Udine dove, nelle ultime due stagioni, disputa quattro finali conquistando la sua terza Coppa Italia (Roseto 2022).

Nota • Nei precedenti campionati di Legadue e A2, Marco Giuri ha disputato 312 gare segnando 2226 punti (7,1 a incontro) tirando con il 45% da due, il 34% da tre, il 75% ai liberi, oltre a collezionare in media 3,2 rimbalzi, 2,0 assist e 6,8 di valutazione.

Marco Giuri, le statistiche LNP

Marco Giuri, le statistiche Legabasket