Focus Staff Mantova

La Staff Mantova sarà il prossimo avversario della Bcc Treviglio. 14 i punti in classifica dei biancorossi che sono in striscia positiva da tre turni, l’ultima vittoria in ordine di tempo è quella ottenuta sul campo della Junior Monferrato. Il cambio di rotta è coinciso con l’arrivo in panchina di coach Di Carlo che ha operato anche alcuni significativi cambiamenti nelle rotazioni, rispetto alla squadra vista all’andata. In regia ci sarà Bonacini, in guardia l’ex Agrigento James, mentre da ala agirà Ceron, inserito in corsa e tra i migliori dell’ultimo periodo. Maspero e Cortese sono le alternative nel reparto esterni. Sotto canestro Di Carlo ha scelto di far partire inizialmente in panchina gli esperti Ghersetti e Infante, affidandosi a Ferrara come partner dell’americano Weaver. All’andata la BCC s’impose per 67-73.

QUINTETTO

#17 Davide Bonacini, play-guardia: Nato a Guastalla (RE) il 15/06/90, è un play/guardia di 190 cm che nell’ultima stagione ha vestito la maglia di Montegranaro in A2. Inizia la propria carriera cestistica nella Pall. Reggiana dove compie tutta la trafila delle giovanili. A 17 anni la prima esperienza da professionista con la divisa di Fidenza (dove resterà per tre anni), con cui disputa i campionati di A e B Dilettanti. Nell’ultimo anno nella città parmense viene eletto come miglior giovane di tutta la A Dilettanti. Passa poi a Ruvo di Puglia (A Dilettanti) ma dopo un anno e mezzo è costretto a lasciare la Società accasandosi così a Capo d’Orlando dove disputa 10 gare tra regular season e playoff. Si trasferisce poi, in DNB ad Ostuni, a Latina (dove vince la Coppa Italia) a Forlì (promozione in A2 e fascia di capitano). In questa stagione è sceso in campo 28’ di media segnando 10.2 punti/gara, catturando 2.3 rimbalzi e distribuendo 3.3 assist ai compagni.

#7 Christian James, guardia: Nato a Houston il 23/10/96, è una guardia di 195 cm che nell’ultima stagione ha vestito la maglia di Agrigento, nel girone Ovest di A2. Dopo aver giocato per la Bellaire High School inizia la propria carriera universitaria con la rinomata University of Oklahoma dal 2015 al 2019, chiudendo l’ultima stagione da senior con 14.6 punti, 6.2 rimbalzi, 1.9 assist e 1.2 recuperi di media a partita in 33.1 minuti sul parquet. Nell’estate del 2019, dopo aver preso parte al Portsmouth Invitational Tournament, firma un accordo con Agrigento dove mette a referto 17.4 punti, 4.8 rimbalzi, 2.2 assist e 1.3 recuperi ad allacciata di scarpe. La stagione in corso lo vede protagonista, iscrivendo a referto 17.3 punti in 32’ (49% da due e 36% da tre), 6.1 rimbalzi e 3.6 falli subiti ad allacciata di scarpe.

#4 Ceron Marco, Guardia/Ala. Nato a Mirano (VE) nel ‘92, è una guardia/ala di 195 cm, cresciuto nel settore giovanile con la Pallacanestro Treviso per poi passare alla Reyer Venezia. La formazione lagunare lo manda in prestito a Recanati, Napoli e Castelletto Ticino in DNA dove vince la Coppa Italia LNP e viene eletto MVP della competizione. Torna a Napoli, in Legadue, per poi far ritorno a Venezia in A. Nel 2015 firma a Pesaro, dove resta per tre stagioni. L’estate del 2018 passa alla Leonessa Brescia in Serie A e in Eurocup. Nel novembre 2018 subisce un violento infortunio ricevendo una gomitata durante uno scontro fortuito di gioco che gli procura una frattura al cranio. Ad inizio stagione 2020/21 è stato aggregato alla Tezenis Verona in A2 ed ha disputato due gare di Supercoppa dove, in 19 minuti di media, ha realizzato 10.5 punti a partita. Per lui 10.3 punti (47% dalla media e 43% da 3), conditi da 3.4 rimbalzi.

#10 Matteo Ferrara, ala: cresciuto nelle giovanili del Virtus Broetto Padova, nella stagione 2016/17 disputa col team il campionato di Serie B. Nello stesso anno viene anche convocato in Nazionale Under 20. Nella stagione 20/21 veste la maglia biancorossa di Mantova per la quarta stagione consecutiva. Finora ha giocato 14 gare (3.2 punti, 54% da sotto, 3.5 rimbalzi, in oltre 20’ di parquet).

#44 David Weaver, ala/centro: Nato a Black Mountain, North Carolina (Stati Uniti) il 09/10/87, è un centro di 208 cm. Dopo l’esperienza alla Charles D. Owen High School passa alla Wake Forest University dove gioca per i “Demon Deacons”. Nel 2010 inizia la carriera prof in Lituania al Siauliai, disputando anche l’EuroCup. Nei due anni successivi fa tappa prima in Polonia e poi in Germania. Nel 2013/14 va in Portogallo al Benfica dove vince Supercoppa, Coppa di Portogallo e campionato. Nel 2014 torna in Polonia (MKS Dabrowa Gornicza), per poi giocare in Turchia (Afyon), in Giappone e di nuovo nel campionato turco al TED Ankara (15.8 punti, 8.4 rimbalzi e 1.2 assist). Nel 2018 inizia in Israele al Maccabi Rishon Lezion per poi tornare in Turchia all’Ankara DSI (16.4 punti, 5.9 rimbalzi e 1.1 assist di media), e poi di nuovo in Giappone con i Kumamoto Volters (12.7 punti, 6.2 rimbalzi e 1.7 assist in 28.5 minuti per gara tirando con il 53% dal campo e l’80.9% dalla linea del tiro libero). In stagione mantiene una media di 12.8 punti, col 59% da 2, 57% da 3 e 6.6 rimbalzi a match.

LA PANCHINA

#13 Lorenzo Maspero, playmaker: Nato a Seregno (MB) nel 1998 è un playmaker di 184 cm. Inizia la sua carriera cestistica nella città natale dove gioca fino a 14 anni prima di passare a Desio e poi a Casalpusterlengo. Nel 2015 firma per le giovanili di Pistoia e, in doppio tesseramento, in B con la divisa di Bottegone, dove, a 17 anni, esordisce tra i senior concludendo la stagione con 3.4 punti e 1.2 assist in 14.3 minuti, per poi, nel 2016/17 essere tra i migliori under della Serie B (9.9 punti, 3.0 rimbalzi e 2.8 assist in 26.1 minuti in regular season, migliorate nei playoff). Viene così firmato da Montegranaro mettendosi in luce con 5.3 punti, 1.6 rimbalzi e 2.3 assist in 16.2 minuti nella prima stagione, e 5.9 punti, 2.6 assist in 22.5 minuti sul parquet nella seconda. È da tre anni negli Stings. A Mantova in questa stagione: 3.2 punti in 18’ di utilizzo medio.

#28 Franco Flan, playmaker: Nato a Forlì il 07/08/02, è un playmaker di 182 cm, anch’esso in doppio tesseramento con la Sustinente. Inizia a giocare a pallacanestro nelle giovanili del Ca’Ossi dove resta fino alla stagione 2016/17. Passa poi al OneTeam Forlì per due campionati: U16 Eccellenza e U18 Eccellenza. Nel 18/19 è aggregato anche all’Unieuro Forlì in A2 dove esordisce. Nell’ultima stagione il passaggio a San Marino (Under 18 Eccellenza e C Silver).

#51 Lorenzo Ziviani, play/guardia: Nato a Mantova nel 2002, è un play – guardia di 187 cm. che giocherà in doppio tesseramento con la Sustinente in C Gold. Dall’età di cinque anni fino alla stagione 2016/17 gioca nelle giovanili di Curtatone, fino al passaggio nel settore giovanile di Cantù, con cui disputa i campionati U16 Eccellenza (Campione d’Italia e inserito nel quintetto ideale delle Finali), U18 Eccellenza, C Gold con l’ABC e allenamenti con la prima squadra. Ziviani è stato inserito nel miglior quintetto delle Finali Nazionali Under 18 Eccellenza della stagione 18/19. Nell’estate del 2017 ha inoltre vestito la maglia della Nazionale Italiana Under 16 prendendo parte all’European Youth Olympic Festival di Gyor in Ungheria. È sceso in campo 8 volte in stagione.

#16 Riccardo Cortese, guardia/ala: Nato a Cento (FE) il 12/05/86, cresce nella Fortitudo Bologna dove, nella stagione 2004/05, fa il suo esordio in Serie A ed in Eurolega, vincendo anche lo scudetto. Nel 2005/06 la sua prima vera esperienza tra i professionisti in B1 a Cecina, per poi passare a Brindisi in B1, due anni a Matera in ADil. Nel 2009 il ritorno in Serie A con la canotta di Avellino dove resterà per due anni, arrivando ai quarti di finale scudetto. Torna in A2 a Veroli prima di passare per due stagioni a Pistoia. Nel 2014/15 riveste la maglia di Avellino (A), prima del ritorno in A2 a Verona. Nel 2016 passa a Ferrara (A2) dove rimane per due anni. La stagione 2018/19 firma a Udine dove mette a referto 12.7 punti, 3.9 rimbalzi e 2.9 assist a partita. Inizia da capitano ad Udine (11 partite giocate a 8.9 punti, 3.4 rimbalzi e 1.8 assist) e a metà dicembre passa a Montegranaro dove, per un infortunio, disputa solo quattro partite con pochi minuti sul parquet (4.2 punti, 1.2 rimbalzi e 1.2 assist). Va a referto con 11.6 punti, 3.4 rimbalzi e 2.1 assist ad uscita.

#21 Davide Tognoni, ala: Nato a Pieve di Coriano (MN) il 04/03/2002, 196 cm., può ricoprire il ruolo sia di #3 sia di #4. Tognoni cresce nelle giovanili della Poggese, del Curtatone e di Mirandola, per poi firmare alla Fortitudo Bologna, dove si divide tra U15, U16, U18. Nella stagione 2018/2019 ha iniziato con Cento, giocando però gran parte della stagione a Mirandola.

#11 Andrea Albertini, ala: Nato a Mantova il 18/08/1999, è un’ala di 201 cm. di proprietà degli Stings che nella passata stagione è stato girato in prestito in Serie B al Basket Scauri (Serie B) dove ha prodotto 9.3 punti, 3.3 rimbalzi e 0.8 assist in 22.3 minuti di media in campo.

#1 Luca Infante, centro: Nato a Nocera Inferiore (SA) il 05/06/1982 è un’ala/centro di 206 cm, veterano dei nostri campionati. Cresciuto nelle giovanili della Folgore Nocera e della Pall. Salerno, nel 2000 firma alla Reggiana. È girato in prestito, prima in B d’Eccellenza, a Latina, Cento e Soresina, poi in A a Reggio Emilia, in Lega2 a Ferrara e a Brindisi dove, da capitano, conquista la promozione in Serie A. Seguono annate in Lega2/A2 a Piacenza (2011/12), Veroli (2012/13), Biella (per 3 anni da capitano vince la Coppa Italia LNP e disputa l’EuroChallenge), Piacenza e Eurobasket Roma. Dal 2007 al 2008 ha vestito la maglia azzurra della nazionale italiana di pallacanestro in amichevoli e in gare valevoli per le qualificazioni all’Europeo del 2009. È arrivato a Mantova nella scorsa finestra di mercato invernale. I suoi numeri attuali: 2 punti, 2.6 rimbalzi in poco più di 14’ di media sul parquet.

#12 Mario Ghersetti, ala/centro: nato a Tandil (Argentina) nell’81 è in possesso anche della cittadinanza italiana. Inizia la sua carriera cestistica nel Tandil ed esordisce nel massimo campionato argentino nel 1998 con il Peñarol Mar del Plata. Nel 2001 il suo arrivo in Italia, a Porto Torres, dove resta, nei 5 anni, vince la Coppa Italia di B2 e viene promosso in Serie B d’Eccellenza. Da qui parte il suo peregrinare: nel 2007 conquista la Legadue con Veroli, vincendo la serie di finale dei playoff di Serie B d’Eccellenza per 3-1 contro la Fulgor Basket Fidenza. Firma poi a Vigevano e, dopo il 3° posto in A Dil, vince i play-off promozione salendo in Legadue. Nel 2010/11 si ripete con la maglia della Leonessa Brescia, 2° posto in A Dil, vince i play-off promozione ed è promosso in Legadue, firmando poi a Verona e un breve rientro in Argentina con il Quilmes Mar del Plata. La stagione successiva torna in Italia a Ferentino (A2), poi in A2 a Reggio Calabria e, a stagione in corso, a Bergamo dove arriva l’ennesima promozione in A2 (17.7 punti e 4.8 rimbalzi in 26.6 minuti di media). Nella stagione 17/18 ha vestito i colori della neopromossa Orzinuovi (A2) dove ha segnato 12.5 punti, catturato 5.2 rimbalzi e distribuito 1.2 assist in 27.7 minuti sul parquet. Dal 2018 è a Mantova, ora col ruolo di capitano. Per il resto 12.5 punti tirando col 54% da due e il 32% da tre, 2.1 falli subiti e quasi 2 assist per partita.

ULTIME NEWS

RIP Santo Carrara
19/06/2021
BCC Treviglio – Top Secret Ferrara 62-66
02/06/2021
E’ on line il nuovo numero di Assist
01/06/2021

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
114
212
312
410
54
62

PROSSIMA PARTITA