FOCUS AVVERSARIO: BERTRAM TORTONA

Cinque vittorie in altrettanti incontri disputati. Questo lo score della Bertram Tortona che, dopo il successo contro la Real Mutua Torino, è in vetta solitaria in testa alla classifica confermando le potenzialità di un roster costruito per svolgere un ruolo da protagonista assoluto. Squadra esperta, fisica e talentuosa, quella che ha in mano coach Ramondino. La crescita esponenziale di Mascolo e il consueto apporto di Tavernelli compongono lo slot di play, Jamarr Sanders è una certezza per la categoria, così come l’italo argentino Agustin Fabi in ala. Sotto le plance ci saranno Luca Severini e Jalen Cannon, dominatore d’aria in queste prime gare. Dalla panchina attenzione anche alle accelerazioni dell’ex Agrigento Ambrosin ed ai centimetri di Gazzotti che andrà a supportare il “reparto lunghi”.

Quintetto:

  • #14 BRUNO MASCOLO, playmaker: Nato a Castellammare di Stabia (NA) il 04/03/1996, muove i primi passi nel Basket Team Stabia, dove esordisce a 15 anni in Serie C. Nel 2012 si trasferisce alla PMS Torino con cui completa il percorso giovanile; nel 2013/14 fa parte del roster a disposizione di coach Stefano Pillastrini che disputa il campionato di DNA Gold, conquistando l’anno dopo la promozione in Serie A. Esordisce nella massima serie con la maglia di Torino, concludendo poi l’annata in Serie A2 con la maglia di Agrigento. Dopo 11 gare a Latina, si trasferisce alla Mens Sana Siena. Nel 2017/18 il play milita nel Cuore Basket Napoli (12 pt). Lo scorso anno ha giocato a Jesi, realizzando 10.7 pt a gara a cui aggiunge 4.7 rimbalzi e 4.6 assist. I suoi numeri: 12.2 punti, 4.6 rimbalzi e 4 assist a match.
  • #22 JAMARR SANDARS, guardia: Nato a Chicago (Illinois) il 2 agosto 1988, dopo la Jeff Davis High School, gira nei college di Alabama State, NW Florida State e UAB (17.8pt e 4.6 rimbalzi in NCAA da senior). Dopo una breve avventura in Grecia, al Drama, dal 2011 al 2013 gioca negli Austin Toros, franchigia NBDL dei San Antonio Spurs. Si trasferisce poi in Italia, a Veroli (14.1 pt e 5.4 rimbalzi). Dal 2014 al 2016 disputa la Serie A e l’Eurocup con la maglia di Trento. Nella stagione 2016/17 è in Germania, al Telekom Bonn, formazione con cui disputa la FIBA Europe Cup e il campionato tedesco. L’anno successivo fa il suo ritorno in Italia firmando con la Novipiù Casale Monferrato (16.1 pt, 6 rimbalzi e 4.6 assist) per poi firmare a Trieste. Va a referto con 11 punti, 5 rimbalzi e 2.8 assist ad uscita.
  • #20 LUCA SEVERINI, ala: Nato il 20 giugno 1996 a Loreto, cresce nel settore giovanile della Virtus Siena prima di passare a Pistoia, squadra con cui nel 2015 raggiunge le Finali Nazionali DNG. Esordisce in Serie A coi biancorossi, poi si trasferisce a Casale Monferrato (2016-18). A inizio 2019 accetta la corte di Treviso (2.7 pt di media). Con la maglia della Nazionale ha disputato gli Europei Under 18 e gli Europei Under 20. In questa stagione è sceso in campo 24’ di media segnando 7.8 punti/gara, catturando 6.4 rimbalzi.
  • #10 AGUSTIN FABI, ala: Argentino del 1991, Fabi è italiano di formazione: infatti giunge alla Benetton Treviso nel 2009. Nel 2010/11 si trasferisce a Patti (B1). Disputa il campionato successivo in DNA a Treviglio (11 pt), per trasferirsi poi 2 stagioni a Reggio Calabria e far ritorno a Treviso, in maglia De’ Longhi. Ritorna a Reggio (12 pt di media) per firmare nel 2018 a Latina: quasi 18 pt a partita (44% da 3, 52% da 2 pt e 86% ai liberi) a cui ha aggiunto 3.6 rimbalzi e 3.6 assist di media. L’estate 2019 gli vale la chiamata di Udine, con cui disputa la stagione 2019/20 nel chiusa a 7.8 pt e 2.7 rimbalzi di media. Per lui 13.2 punti (57% dalla media), 2.6 rimbalzi e un discreto 30% dai 6.75.
  • #5 JALEN CANNON, centro: Nato ad Allentown (Pennsylvania) il 5 maggio 1993, Cannon completa il proprio percorso all’High School di Allentown (19.6 pt, 10.3 rimbalzi e 1.5 stoppate a partita). Prosegue la sua carriera al College all’Università St. Francis di New York. Nel 2015/16 fa il suo esordio da pro in Messico, nel Jefes de Forza Lagunera. L’anno successiva si trasferisce in Israele, all’Hapoel Afula (17.3 pt e 8.9 rimbalzi), dove attira le attenzioni di Agrigento che lo porta in Italia nel 2017. Cannon chiude la prima stagione a 15.4 pt e 9.7 rimbalzi e la seconda con 16.9 pt e 8.2 rimbalzi a uscita e collezionando 9 doppie doppie. Lo scorso anno era a Rieti (36% da 3 punti, 59% da 2 pt e 79% ai liberi). La stagione in corso lo vede protagonista, iscrivendo a referto 15.6 punti (63% da due), 8.4 rimbalzi e 3.8 falli subiti ad allacciata di scarpe.

Panchina:

  • #6 GIULIO GAZZOTTI, ala: nato a Bologna il 23 settembre 1991, svolge l’intera trafila del settore giovanile presso la Virtus Bologna. Nel 2010 si trasferisce a Ozzano, in A Dilettanti (7.4 pt a gara), gioca la stagione seguente a Latina (8.1 pt a gara), poi a Lucca, a Ferrara, e nel 2013/14 fa il ritorno alla Virtus Bologna, in Serie A. Nel 2014/15 firma a Cremona, sempre in Serie A (2.1 pt a partita), mentre l’annata seguente indossa la canotta di Pesaro (3.8 di media). Torna alla Vanoli Cremona con cui vince nella Coppa Italia 2019. A dicembre 2019, Gazzotti torna in Serie A2 firmando con l’APU OWW Udine (5.8 pt e 4.9 rimbalzi a partita). Per il resto 5.2 punti ad uscita.
  • #7 LORENZO AMBROSIN, guardia: Nato il 7 ottobre 1997 a Motta di Livenza, cresce nel settore giovanile nell’Umana Reyer Venezia, con cui vince lo Scudetto Under 15. Nel 2015 prende parte all’Adidas Next Generation Tournament. Nel 2013/14 disputa il primo campionato senior con la maglia della Pallacanestro Favaro, in Serie C Regionale(6.9 pt). Dal 2015 al 2017 gioca due campionati a Jesolo: il primo, in C Silver(13 pt di media), mentre il secondo – in C Gold – a 14.4 pt a partita. Arriva la chiamata della M Rinnovabili Agrigento, dove Ambrosin rimane nelle ultime tre stagioni. Nella prima segna 10 pt di media in 25 minuti di utilizzo, nella seconda 10.5 pt di media con il 35% da 3 punti, il 43% da 2 punti e il 72% ai liberi e l’anno scorso 10.84 pt, col 28% da 3 punti, il 42% da 2 pt e il 77% ai liberi. I suoi numeri attuali: 11 punti (in 17’ di utilizzo medio), un ottimo 50% da due e 3 rimbalzi per volta.
  • #8 RICCARDO TAVERNELLI, playmaker: nato a Monza nel 1991, muove i primi passi nel vivaio di Lissone prima di trasferirsi a Desio dove completa il proprio percorso giovanile. Vive la sua prima esperienza senior nel 2009/10 con la maglia della Sangiorgese (Serie C), conquistando la promozione in B. Nei due anni successivi gioca a Latina, prima del trasferimento a Legnano, in B, nel 2013/14 (11.2 pt di media, con 4.9 rimbalzi). Nel 2014/15 passa a Omegna, A2 Silver, prima di fare ritorno a Latina (12.9 pt di media e 4.2 rimbalzi). Si trasferisce poi a Trapani per la stagione 2016/17 (24% da 3 punti, 41% da 2 e 80% ai liberi), per tornare per la terza volta a Latina. La scorsa stagione a Tortona ha segnato 7 punti media col 25% da 3 punti, 46% da 2 e 85% ai liberi. Le sue medie, finora: 4.6 punti e 3.8 rimbalzi.
  • #13 MATTEO GRAZIANI, guardia: Nato a Livorno il 25 maggio 2000, cresce cestisticamente alla Don Bosco Livorno, con la quale disputa il campionato di Serie C (12 pt di media). Nel 2018/19 inizia in maglia Assigeco Piacenza, prima di trasferirsi a Cecina, e far poi ritorno in Serie A2 all’Eurobasket Roma (2.5 pt). Finora ha giocato 4 gare con una media di 8’.
  • #36 ALESSANDRO MORGILLO, centro: Nato a Napoli il 5 dicembre 1999, Morgillo muove i primi passi nella sua città natale, disputando il primo campionato senior nella stagione 2016/17 con la Megaride Basket Napoli (C Silver). L’anno successivo si trasferisce alla VL Pesaro con cui debutta in Serie A e raggiunge le Finali Nazionali Under 20 Eccellenza. Nel 2018/19 indossa la casacca di Senigallia, in Serie B (6.6 pt e 3.6 rimbalzi di media). All’inizio del 2019/20 si trasferisce a Verona per firmare il 25 febbraio alla Virtus Arechi Salerno, senza mai debuttare a causa dello stop ai campionati. Finora 5’ di media sul parquet.
  • #37 FRANCESCO CIADINI, ala: classe 2002, al Derthona dalla stagione 2019/20, vanta già un’esperienza con la Serie A2 bianconera, con cui è andato in panchina in alcune gare dello scorso campionato di Serie A2 Old Wild West.
  • #4 SAMUEL SACKEY, centro: classe 2001, è un prodotto della Scaligera basket Verona, con cui ha disputato i campionati U16 e U18 Eccellenza, convocato anche per la prima squadra.

ULTIME NEWS

Blu Basket ed Istituto Facchetti, un progetto vincente
14/04/2021
BCC Treviglio – Agribertocchi Orzinuovi 90-83
07/04/2021
E’ on line il nuovo numero di Assist
06/04/2021

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
136
234
332
430
528
626
726
826
924
1024
1122
1220
1318
1418

PROSSIMA PARTITA