Focus Avversario: Top Secret Ferrara

Dopo il successo contro l’Eurobasket, la Bcc torna in campo contro la Kleb Ferrara. Gli estensi hanno rimediato una pesante sconfitta nel primo match del Girone Giallo contro Verona per 91-68 ma ciò non cambia l’obiettivo di essere tra le protagoniste della seconda fase. Coach Spiro Leka può contare su un roster esperto e profondo che avrà in regia Vencato con Panni e Hasbrouck sugli esterni, sotto canestro l’ex AJ Pacher (17 pt e 8 rb) e Tommaso Fantoni. Dalla panchina il dinamismo di Filoni e Zampini, Dell’Osto, arrivato in corsa per sostituire l’infortunato Ebeling, e l’altro ex di turno Patrick  Baldassarre.

Quintetto

#3 Luca Vencato, play (ITA): classe 1995, alla seconda stagione con la maglia ferrarese. È un veterano del nostro campionato italiano: la sua carriera cestistica inizia in quel di Casalpusterlengo dove rimane per 5 anni (dal 2011 al 2016). Successivamente nell’estate del 2016 si trasferisce a Mantova, società che lo accoglie per due stagioni sportive. Nel 2019 passa, infatti, a Ferrara, team che decide di rinnovargli il contratto anche per la stagione attuale: per lui 6.3 punti di media, 3.6 rimbalzi e 3.8 assist per un utilizzo medio di 26.4 minuti il primo anno col 23% da 3, 44% da 2 e 56% ai liberi.

#21 Alessandro Panni, guardia (ITA): classe 1991, 184 cm, 81 kg. La guardia italiana ha un lungo curriculum cestistico: ha vestito diverse maglie Verona, San Bonifacio (C), Officine Creative Montegranaro, Tosoni Villafranca, Pienne Basket, Orzibasket, Bergamo (in B). Grazie a Ferrara, società che lo ingaggia nella stagione 2017/18, compie il salto di qualità in A2. Va a referto con 11.2 punti, 3.2 rimbalzi e 2.1 assist ad uscita.

#41 Kenny Hasbrouck, guardia (USA): classe 1986, 191 centimetri per 88 chilogrammi, l’anno passato ha indossato i colori della Scaligera Verona, con cui ha chiuso la stagione con oltre 14 punti, 2 rimbalzi e mezzo e poco meno di 3 assist a gara. Già visto a Ferrara nella stagione 2014/2015, Hasbrouck ha indossato le canotte anche di Virtus Bologna, Ferrara, Cantù, Piacenza, Jesi, Fortitudo Bologna (con cui ha vinto il campionato di A2) e, infine, Verona. Per lui in stagione: 13.1 punti di media, 2.5 rimbalzi e 3.4 assist per un utilizzo di 28.5 minuti. (31% da 3, 50% da 2 e 71% ai liberi).

#2 Aj Pacher, ala/centro (USA): Classe 1992, 208 centimetri per 108 chilogrammi, il giocatore biancazzurro proviene da Treviglio dove ha chiuso la stagione con oltre 15 punti, 8 rimbalzi e poco meno di 2 assist a gara, il tutto in oltre 35’ di media. Arrivato in Italia, a Legnano, nell’annata 2015/2016, Pacher ha giocato anche a Reggio Calabria e Siena. La stagione in corso lo vede protagonista, iscrivendo a referto 16.8 punti di media, 7.8 rimbalzi e 1.7 assist in 29.3 minuti di media a match (42% da 3 punti, 55% da 2 e 77% ai liberi).

#8 Tommaso Fantoni, centro (ITA): classe 1985, 112 kg, 206 cm. Inizia la sua stagione tra i grandi debuttando in LegaDue nel 2007 con la maglia di Livorno. Successivamente si trasferisce a Caserta (2008-2009), Casale Monferrato (2009-2011), Sigma Barcellona (2013-2014), Torino (201-2015), Scafati (2016-2017) per poi firmare, nell’estate 2017, a Ferrara, dove milita tuttora. Nella stagione regolare 10.7 punti di media, 5.5 rimbalzi e 1.1 assist in 24.3 minuti di media.(66% da 2 e 62% ai liberi).

Panchina

#18 Federico Zampini, play (ITA): classe 1999, 198 cm, 78 kg. La sua carriera nel basket che conta incomincia nel 2016 con la maglia dell’Allmag Moncalieri, piazza cestistica che gli permette di crescere. Roseto in primis mette gli occhi sul prospetto italiano e lo ingaggia nella stagione 2017/2018 (33% da 3 punti, 53% da 2 punti e 31% ai liberi). Nel 2018 si trasferisce a Ferrara. Per il resto in regular season: 7.3 punti di media, 4.3 rimbalzi e 1.9 assist in 22 minuti di utilizzo. (58% da 2 e 63% ai liberi).





#9 Nicolò Dellosto, ala (ITA): Ala nativa di Trieste, classe 2000, 201 centimetri per 100 chilogrammi. Fino alla stagione 2018/2019 Dellosto gioca nei settori giovanili di Virtus Bologna, PMS Moncalieri e Pallacanestro Reggiana. Nella stagione 2019/2020 è alla Fortitudo Bologna, dove gioca anche all’inizio di questa stagione, segnando 4 pt di media in 3 presenze. Per lui in questa stagione 2.8 punti di media, 1.4 rimbalzi e 0.4 assist (34 % da 3 e 48% da 2).

 

#5 Alessio Petrolato, guardia (ITA): classe 1999, 187 centimetri per 79 chilogrammi, a cominciare dall’annata 2018/2019 ha fatto parte del roster della prima squadra. Dopo la sua prima stagione con la maglia di Ferrara, la società ha deciso di confermarlo: per lui 1 solo minuto di media nella stagione regolare appena conclusa.

 

#73 Michele Ebeling, guardia/ala (ITA): classe 1999, 205 cm, 100 kg. Cresce cestisticamente nelle giovanili della Virtus Bologna dove rimane fino al 2015. Dopo un’esperienza in prestito a Ferrara, raggiunge la Sardegna con destinazione Dinamo Sassari. In terra sarda totalizza solo 4 presenza, ma cresce notevolmente. La stagione successiva torna a Ferrara, trovando però poco spazio. Compie il salto di qualità durante la stagione 2017-2018 dove, a Cagliari, totalizza 130 punti in 39 presenze. Continua la sua carriera nell’A2 italiana con la maglia di Cento nella stagione 2018-2019. Nell’estate 2019 approda nuovamente a Ferrara. Suo padre John è stato protagonista della scena cestistica in Italia negli anni ’80 e ’90 , ed è considerato uno tra i più interessanti prospetti del panorama italiano. Nella stagione appena conclusa 9.5 punti di media, conditi da 6.5 rimbalzi e 1 assist in 24 minuti di utilizzo.

#75 Niccolò Filoni, guardia/ala (ITA): 193 centimetri per 88 chilogrammi è reduce dall’annata a Rieti (Serie A2 Girone Ovest), chiusa con 3,6 punti e 2,6 rimbalzi a gara in oltre 18’ di media. Filoni muove i primi passi della sua carriera cestistica al Nuovo Basket Aquilano, giocando per 11 anni nel Settore Minibasket e Giovanile del team de L’Aquila, raggiungendo due Finali Nazionali 3vs3 e vincendo diversi Campionati Regionali. Nella stagione 2016/2017 ha continuato la sua carriera giovanile in prestito con la maglia dell’Oxygen Bassano, conquistando le finali nazionali nel 2016 e nel 2018. Con la canotta dell’Oxygen ha disputato anche la serie C Gold veneta. Diverse esperienze con la canotta dell’Italia: da segnalare la partecipazione alle Olimpiadi Giovanili 3X3 giocate a Buenos Aires nel 2018 e la conquista della medaglia di bronzo individuale nella gara delle schiacciate nella medesima competizione. L’estate 2019 lo vede protagonista agli Europei Under 18, disputatisi in Grecia: da capitano gioca 7 gare, chiudendo la competizione con poco meno di 8 punti (15 di high) e 4 rimbalzi di media, cifre condensate in quasi 23’ di gioco a partita. In stagione con Ferrara 2.9 punti di media, 1.4 rimbalzi e 0.1 assist per una media di 21 minuti e il 13% da 3, 52% da 2 e 38% ai liberi.

#14 Pietro Ugolini, guardia/ala (ITA): Classe 2000, centro di 200 centimetri per 80 chilogrammi, il biancazzurro ha fatto parte del settore giovanile della Reyer Venezia dal 2014/2015 per poi passare a Tortona nell’annata 2018/2019. Ad avvio della stagione 2019/2020 ritorna a casa, a San Marino (Serie C Silver), prima del passaggio alla Robur et Fides Varese in Serie B, dove gioca 5 gare con oltre 6 punti di media in quasi 19’. In stagione regolare 1.2 punti di media, 0.5 rimbalzi di media. (25% da 3 e 62% da 2)

#11 Patrick Baldassarre, ala/centro (ITA-SUI) : classe 1986, 201 cm, 95 kg. Muove i suoi primi passi nel panorama cestistico italiano nel 2007 con la maglia dell’allora Intertrasport Treviglio. Successivamente si trasferisce alla SBS Castelletto Ticino (2008-2009), al Banco di Sardegna per la stagione 2009-2010, a Scafati per la stagione 2010-2011 (dove tornerà per la stagione 2012-2013 e dal 2015 al 2017). Nel frattempo disputa la stagione 2011-2012 con la maglia della Conad Bologna, le stagioni 2013-2014 e 2014-2015 con la maglia siciliana di Trapani. In seguito effettua altre due esperienze italiane prima di approdare nel 2019 a Ferrara: dal 2016 al 2018 difende i colori di Reggio Calabria, mentre nella stagione 2018-2019 veste la canotta di Latina. Indossa la maglia della nazionale svizzera: per lui 7 partite con un totale di 92 punti. Nella stagione regolare appena terminata con la maglia ferrarese 10 punti di media, 5.1 rimbalzi e 2.5 assist in 27.4 minuti. (21% da 3 punti, 46% da 2 e 72% ai liberi).

#4 Beniamino Basso, centro (ITA): Classe 2001, 205 centimetri, originario di Bassano del Grappa, cestista nativo di Bassano del Grappa, ma cresciuto cestisticamente a Padova, nella Virtus, prima di trasferirsi alla Vuelle Pesaro, da dove giunge in prestito.

ULTIME NEWS

Blu Basket inserita nel girone Verde
29/07/2021
Blu Basket Event in pillole
28/07/2021
Blu Basket riporta in Italia l’esterno Giddy Potts
23/07/2021

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
114
212
312
410
54
62

PROSSIMA PARTITA