Buon test della BCC contro l’A|X Armani Exchange Milano

Quattro periodi per testare quanto acquisito nella prima settimana di lavoro ma, soprattutto, per mettere minuti nelle gambe contro un avversario più forte sia tecnicamente che fisicamente come l’Olimpia Milano.
Nonostante il divario tra le due squadre (accentuatosi con l’assenza di Borra per un fastidio al polpaccio), la Blu Basket non sfigura contro il quintetto allenato da Ettore Messina (al primo vero test dal suo rientro in Italia), dimostrando sin da subito una buona tenuta atletica e la voglia di giocare insieme per un roster amalgamatosi immediatamente. Pacher, Ivanov e Palumbo gli uomini in doppia cifra per Treviglio.

Parziali azzerati ad ogni periodo: 36-25, 25-19, 24-11, 26-16

Soddisfatto al termine della gara coach Vertemati che commenta cosi lo scrimmage: “C’è stato un buon atteggiamento da parte di tutti i giocatori: chiaramente, contro un avversario di questa portata fisico-atletica, il non avere Borra praticamente per tutta la partita è un qualcosa che ci ha penalizzato oltremodo. Però abbiamo approfittato per sperimentare situazioni con chimica diversa che ci potranno tornare utili durante la stagione; abbiamo creato, in alcune occasioni, anche dei buoni vantaggi. Ripeto: l’atteggiamento è stato buono; ci sono cose, ovviamente, dal punto di vista individuale e di squadra ancora da sistemare come è normale che sia in questa fase della stagione”.

CRONACA DEL MATCH

Vertemati deve fare i conti con le non perfette condizioni di Borra (per lui solo pochi minuti in campo). L’Olimpia, invece, con sei assenze (i quattro nazionali, più Nedovic e Gudaitis) e il sostegno degli aggregati come il russo Sasha Shashov e il lituano Deividas Dulkys (il terzo è lo spagnolo Javi Rey, ma anche lui oggi, come Borra, ai box a causa di un leggero fastidio).

Sono di Palumbo i primi punti della BCC. La Blu soffre il dinamismo di Mack e la fisicità di Tarczewski ma trova comunque sfogo offensivo con le triple di D’Almeida e Caroti (23-17). L’Olimpia domina sotto le plance con il solito Tarczewski e chiude il primo periodo 25-36

Sette punti di Aj Pacher aprono il secondo periodo (2-9). Burns e White ridanno ritmo ai padroni di casa ma la Blu Basket concede molti meno canestri facili al quintetto di Messina, sino al 19-25 con cui si conclude la seconda frazione.

Il ritmo cala notevolmente nella seconda parte di gara. Il carico di lavoro del pre season si fa sentire e le ampie rotazioni di Milano sono difficili da contenere per una BCC legata ai canestri di Reati. 24 -11 il terzo parziale.

Nell’ultimo quarto Milano dà ampio spazio ai giovani aggregati al roster guidati da Cinciarini prima e Moraschini poi; in versione young anche la BCC con i cinque senior in panchina. Termina 16-26.

La BCC Treviglio ritornerà in campo Sabato alle 20.30 contro Cantù nella semifinale del II Memorial Giani in programma al “PalaEolo” di Castelletto Ticino.

Tabellino BCC: Caroti 9, Ivanon 13, Borra, Reati 7, D’Almeida 6, Palumbo 10, Pacher 14, Taddeo 7, Nani 2, Manenti 3 All.: Vertemati

ULTIME NEWS

Apu Old Wild West Udine – BCC Treviglio 86-80
29/11/2020
Focus Apu Old Wild West Udine
28/11/2020
PREGARA OLD WILD WEST UDINE – BCC TREVIGLIO
27/11/2020

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
16
22
32
42
52
62
72
80
80
80
110
120
130
140

PROSSIMA PARTITA

TREVIGLIO vs VERONA

02/12/2020
Serie A2 - Girone A