BCC Treviglio – Urania Milano 65-76

L’Urania Milano espugna il “PalaFacchetti” per 65-76 per la Bcc Treviglio è la quarta sconfitta in fila. La squadra di Cagnardi paga la serata negativa al tiro a fronte di un’Urania solida e cinica nel punire gli errori di casa. Dopo tre quarti in equilibrio e dal punteggio basso, nel quarto finale Milano costruisce il decisivo vantaggio.
Nikolic (14) ,Frazier (12) e D’Almeida (11) in doppia per la BCC, Langston (18) il migliore in casa Urania.

IL MATCH

Cagnardi recupera Borra ed in panchina ha il nuovo arrivo Lupusor; Frazier, Pepe, Reati, Nikolic e D’Almeida lo starting five “Blu”. Bossi, Raivio, Montano, Benevelli e Langston il quintetto scelto Villa.

Tanti errori al tiro ambo le parti in avvio, i liberi di Langston e Raivio, la bomba di Benevelli danno il 4-12 Urania dopo sei di gioco. Milano tocca anche il più +10, Pepe finalmente sblocca l’attacco di una Bcc dove esordisce Lupusor, che con Reati, firma l’11-14. I liberi di Montano chiudono la prima frazione sull’11-16.

Difese meglio degli attacchi. 6-0 Treviglio con il canestro da tre più fallo di Nikolic per il 17-18. Raspino e Bossi replicano ad una Bcc con un ottimo atteggiamento difensivo, è in attacco che si fatica un po’ di più e i liberi di Frazier scrivono 19-22. Si accende il match, tecnico a Villa e bomba di Reati: Bcc avanti 23-22 e timeout ospite. La Bcc è imprecisa dall’arco (3/15) ed il tap in di Langston manda le squadre negli spogliatoi sul 25-31.

Il trend del match non cambia, punteggio basso con Borra che è il centro dell’attacco Bcc, la sua schiacciata tiene a contatto la Blu (32-35). Si segna pochissimo e regna l’equilibrio, Pepe con un 3+1 Treviglio impatta il match a quota 38, Langston replica ma poi commette il quarto fallo che lo costringe alla panchina. 40-43 all’ultimo stop.

4-7 Urania con Raivio e Piunti (44-50), Cagnardi chiama timeout ma è l’Urania, con Bossi e Raivio a provare l’allungo (44-55). La risposta di casa è affidata a D’Almeida che ne sigla cinque in fila, replica milanese con Raspino e Montano, Nikolic e Bossi colpiscono da fuori: 52-62 a cinque dal termine. Fuori D’Almeida e Piunti per falli, Frazier prova in penetrazione a ridurre lo svantaggio ma dall’altro lato Urania capitalizza i rimbalzi offensivi catturati e con Montano torna sul +10 (59-69). Treviglio ci prova ma ancora Montano punisce da fuori scrivendo i titoli di coda, termina 65-76.

BCC Treviglio – Urania Milano 65-76 (11-16, 14-15, 15-12, 25-33)


BCC Treviglio: Mitja Nikolic 14 (3/8, 2/5), J.j. Frazier 12 (3/9, 0/5), Ursulo D’almeida 11 (4/4, 0/0), Simone Pepe 9 (1/1, 2/10), Davide Reati 9 (2/2, 1/3), Jacopo Borra 7 (3/9, 0/1), Ion Lupusor 3 (1/1, 0/0), Alvise Sarto 0 (0/1, 0/3), Matteo Bogliardi 0 (0/0, 0/1), Alessandro Amboni 0 (0/0, 0/0), Davide Corini 0 (0/0, 0/0), Vincenzo Taddeo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 20 – Rimbalzi: 32 5 + 27 (Mitja Nikolic 9) – Assist: 16 (J.j. Frazier 8)


Urania Milano: Wayne Langston 18 (6/13, 0/0), Stefano Bossi 16 (4/8, 2/6), Nik Raivio 13 (4/9, 1/2), Matteo Montano 13 (1/5, 3/6), Tommaso Raspino 7 (1/3, 0/1), Giorgio Piunti 6 (3/5, 0/0), Andrea Benevelli 3 (0/2, 1/4), Matteo Franco 0 (0/1, 0/0), Daniele Pesenato 0 (0/0, 0/0), Matteo Cavallero 0 (0/0, 0/0), Simone Valsecchi 0 (0/0, 0/0), Vittorio Lazzari 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 21 – Rimbalzi: 40 12 + 28 (Nik Raivio 10) – Assist: 12 (Stefano Bossi 5)

ULTIME NEWS

E sono tre, Blu Basket imbattuta in Supercoppa
19/09/2021
Final Eight Supercoppa Lnp
17/09/2021
Supercoppa: seconda partita, seconda vittoria
15/09/2021

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
114
212
312
410
54
62

PROSSIMA PARTITA