24″:l’approfondimento su BCC-Bertram

Supercoppa Serie A2 – quarti di finale

BCC TREVIGLIO – BERTRAM TORTONA 69-76 (13-18; 17-16; 30-20; 9-22)

Nuova gara ufficiale per la Bcc Treviglio, reduce dalla bella presentazione del giorno precedente nel cuore di Treviglio, in occasione della quale sono state presentate maglie e nuovo logo societario. Stasera la PalaAgnelli Bcc in campo ancora con maglia bianca senza sponsor per affrontare in questi inediti quarti di finale la Bertram Tortona. Alessandrini giunti imbattuti a questa partita, così come i ragazzi di Vertemati, dopo aver dominato il proprio girone con Torino, Biella e Casale.

Quintetti iniziali: Pacher, Caroti, Ivanov, Borra, Palumbo. Per Tortona scendono in campo Pullazi, Tavernelli, Graziulis, Gaines, Martini.

Primi due possessi targati Treviglio senza risultato. Palla persa anche per Tortona. I primi due punti arrivano in semi-gancio con Ivanov. Tortona non graffia a rimbalzo mentre in contropiede un volitivo Ivanov guadagna il primo giro in lunetta (1 su 2). Azione insistita Palumbo-Borra con Jacopo che insacca dal pitturato. Gli ospiti trovano due punti con Gaines. Lo scontro Borra-Pullazi premia il 55 piemontese con un giro in lunetta (0-2). Tavernelli prova la soluzione dalla lunga senza esito. Il gioco da tre di Gaines viene completato con il libero supplementare per il -1 ma si segna poco in questa fase. Gaines è imprendibile e per Borra arriva il secondo fallo consecutivo (2 su 2) e primo vantaggio ospite. Martini buca dalla lunga e tenta la prima fuga. Risponde Caroti con la bomba centrale. Martini è on fire e va a segno dalla media. Treviglio è un po’ in difficoltà ed entra Reati per Palumbo già a due falli. Martini si prende altri due punti dalla carità per il +6. Palla persa per Treviglio a conferma del momento di difficoltà. Il canestro facile di Graziulis costringe Vertemati al primo time out. Treviglio non segna, Martini sì, ed ecco servito lo svantaggio in doppia cifra. Tortona difende benissimo ed arriva l’infrazione di 24” per la Bcc. L’azione insistita di Treviglio con Reati e D’Almeida si conclude finalmente con il canestro del -8. Ancora Reati protagonista in area piemontese con il canestro e fallo (aggiuntivo trasformato) che chiude questa prima frazione riportata a -5 per Treviglio.

Secondo periodo. De Laurentiis inaugura la frazione da sotto. Altro gioco da tre di Reati (libero trasformato) e Bcc nuovamente in partita. Azione bellissima di Pacher che suggerisce per Taddeo. Mascolo interrompe l’inerzia trevigliese. Formenti mette dentro una tripla fondamentale per tenere a distanza i padroni di casa mentre la sanguinosa palla persa di Ivanov innesca il contropiede di Gaines che trova una scenografica schiacciata. Il fallo in attacco di Pacher acuisce il momento no per Treviglio, con Palumbo che segue la stessa sorte vanificando così un’altra azione in attacco. Pullazi s’incunea bene in area e pesca altri due punti dalla lunetta. D’Almeida prova ad interrompere il dominio piemontese con due punti dalla carità. Canestro di tabella per Gaines mentre sull’altro fronte anche Caroti va a vuoto dal pitturato. Reati è bravo a trovare spazio nel traffico ma sembra essere un’azione estemporanea. Tre volte il ferro respinge i tentativi dalla lunga di Tortona mentre è più fortunato Ivanov dal vertice. Gaines scalda il pubblico per un atteggiamento poco sportivo su Borra che realizza con fallo. Viene fischiato il fallo tecnico a Gaines che va ad accomodarsi in panchina. Prima Reati e poi Borra vanno in lunetta fatturando però solo un punto, ma Tortona ora è solo a un possesso pieno. Graziulis respinge subito il tentativo di rimonta trevigliese con la tripla del +6. Con le squadre in bonus si presenta dalla carità Caroti (2 su 2). Pacher continua a pasticciare in attacco vanificando gli sforzi della squadra. Finalmente una bella azione difensiva per Treviglio costringe Martini all’infrazione di 24”. Mancano 1”e 38 al termine della frazione ed arriva il time out Tortona. Pacher prova la preghiera senza esito mandando tutti negli spogliatoi con un 34-30  per Tortona. Partita abbastanza brutta (% dal campo sotto il 40%) con Tortona che non sa sfruttare le 13 palle perse da Treviglio. Unico uomo in doppia cifra Gaines.

Terzo periodo. Reati prova subito a dare la scossa dal vertice ma il ferro respinge. Pullazi è invece più lesto da sotto. Pacher continua a litigare con il canestro. Il rimbalzo in attacco premia Borra che appoggia. Graziulis è preciso dal pitturato. Finalmente dopo 2’ e mezzo si vede Pacher che lotta, trova il canestro ed il fallo (tiro libero a segno). Graziulis in tap in rimedia all’errore di Pullazi. Reati mette dentro un’altra tripla per il -2. Altra tripla di Caroti e la gara ora è ribaltata. Ci pensa Gaines a rispondere subito per Tortona mentre Reati appoggia comodo il +1. Finalmente abbiamo una gara. Pullazi mette dentro dalla media. Ivanov trova un’altra tripla così come Pullazi. Le due squadre ora non si risparmiano ed arriva un’altra tripla di Ivanov. Pacher segue il suo compagno ed ora Treviglio sembra un’altra squadra. Caroti trova un’altra bomba per il massimo vantaggio trevigliese (+7). Martini prova ad interrompere l’inerzia blu con un bel reverse. Reati si prende altri due punti dalla lunetta. Martini fattura altri tre punti dalla punta ma risponde subito Palumbo con canestro e fallo (libero trasformato). De Laurentiis mette la parola fine al tempo che si chiude con un 60-54 per Treviglio che nella frazione ha avuto il merito di ribaltare l’inerzia della gara mettendo a segno ben 30 punti.

Quarto periodo. Si rivede Graziulis con il -4. Tavernelli confeziona la rimonta con la tripla del -1 e Graziulis in velocità il +1. Time out Treviglio per riordinare le idee. De Laurentiis cerca di aumentare il vantaggio ma dalla lunetta arriva solo un 1 su 2. Il 13 tortonese trova altri due punti dal pitturato costringendo nuovamente Treviglio al time out sul -4, anche se la gara è ancora lunga. Borra raccoglie il tentativo dalla lunga di Pacher. La gara resta in equilibrio ed alterna cose belle a meno belle, da parte di entrambe le squadre. Borra sfiora il pareggio realizzando solo uno dei due liberi concessi. Formenti dal fondo pesca la tripla del +4 mentre Pacher si fa cogliere in infrazione di 24”. Mancano tre minuti ed anche un po’ di ossigeno alle due squadre che collezionano errori a catena. Mascolo arrotonda dalla carità e sul -6 la gara sembra prendere la strada di Tortona. Caroti trova la tripla che riaccende le speranze trevigliesi. De Laurentiis non fermato per “passi” appoggia comodo. Altra tripla di Caroti  e gara nuovamente in bilico, risolta nuovamente da Gaines. A -39” ultimo time out di Treviglio sul -4. Formenti prova ad allungare dalla lunetta ma è solo 1 su 2. Bartoli completa una prestazione non all’altezza fischiando un dubbio passi a Caroti e mentre il pubblico ospite esulta per la vittoria, Tavernelli arrotonda dalla lunetta chiudendo la partita 76-69. I piemontesi vanno così alle Final Four mentre per Treviglio termina qui l’avventura in Supercoppa.

Conclusioni. Piccolo passo indietro per la Bcc che in quest’occasione ha pagato dazio per la maggiore fisicità degli avversari e per i tanti palloni persi che di fatto hanno compromesso soprattutto il gioco in attacco. Se Tortona trova le finali al PalaLido, per Treviglio ora arrivano due settimane per raffinare meccanismi e preparazione atletica. Insomma, non tutti i mali vengono per nuocere e la Bcc che archivia questa esperienza in Supercoppa mettendo ora tutta la testa al campionato che prenderà via il giorno 6 ottobre in quel di Trapani.

Giuseppe De Carli

ULTIME NEWS

Apu Old Wild West Udine – BCC Treviglio 86-80
29/11/2020
Focus Apu Old Wild West Udine
28/11/2020
PREGARA OLD WILD WEST UDINE – BCC TREVIGLIO
27/11/2020

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
16
22
32
42
52
62
72
80
80
80
110
120
130
140

PROSSIMA PARTITA

TREVIGLIO vs VERONA

02/12/2020
Serie A2 - Girone A