24″:BERTRAM TORTONA – BCC TREVIGLIO 67-68

BERTRAM TORTONA – BCC TREVIGLIO 67-68

Bcc ancora corsara in terra piemontese dopo una gara dai continui capovolgimenti, dominata nella prima fase fino al rientro di Tortona che per poco non fa suo l’incontro. Alla fine però restano i due punti nelle mani della Blu, punti preziosissimi in ottica play off. Ottimo l’apporto fornito dal nutrito gruppo di tifosi giunti da Treviglio.

I quintetti iniziali vedono Tortona schierare Sanders, Severini, Martini, Tavernelli e Graziulis. Treviglio risponde con Reati, Pacher, Palumbo, Borra e Collins.

La partita viene inaugurata dalla tripla di Collins dopo ottimo intercetto difensivo di Reati. Anche Sanders apre la gara dei padroni di casa dalla lunga, Borra dalla media e Severini che fa 1 su 2 dalla lunetta dicono che la partita è già entrata nel vivo. Sanders è preciso con un tiro in allontanamento ma la bomba di Palumbo e Graziulis dal pitturato contribuiscono a tenere mosse le retine. Severini disegna il primo vantaggio tortonese subito annullato dal duetto tra Collins e Borra. Severini in questa fase è l’uomo in più dei piemontesi ma non difetta la mira neppure a Borra. Arrivano due punti anche dell’ex Formenti ma Borra non sbaglia dal pitturato. Sanders aiutato dal ferro ne trova due poi, a -1’54” con Tortona in bonus, ecco due punti dalla carità di Caroti per il nuovo pareggio. Borra continua l’ottimo lavoro a rimbalzo e ne beneficia Caroti che torna in lunetta (2 su 2). Formenti realizza in acrobazia ma Caroti, da nove metri, mette la bomba che chiude la frazione con Treviglio in vantaggio dopo un primo tempo interessante e giocato a ritmi alti.

Seconda frazione. Si riparte con il fallo su Palumbo che mette dentro due liberi. Formenti accorcia con la tripla, De Laurentiis trova il pareggio ma anche D’Almeida si cimenta con il tiro dalla lunga, a segno. Palumbo non è da meno del suo compagno ed arriva l’ennesima bomba di serata che a -7’01” costringe coach Ramondino al time out sul -6. Mascolo prova ad interrompere l’inerzia trevigliese e la tripla di Martini sembra confermare questa controtendenza. Collins ricaccia indietro i piemontesi con altri due tiri da oltre arco (+7 ed ancora tre minuti da giocare). Ramondino chiama un altro time out. Pausa che però non giova a Tortona che subisce un’altra tripla da un Collins scatenato. Ramondino si prende anche un tecnico che però Reati non trasforma dalla carità. Severini trova due punti dalla lunetta ma è un monologo del 3 trevigliese che mette dentro la quinta bomba di serata. Severini da sotto e Martini ai liberi lucrano quattro punti che riportano sotto Tortona. A -25” time out chiesto da Vertemati. Caroti perde palla in attacco ma buon per Treviglio che il tiro dalla lunga distanza di Sanders trova solo il ferro sulla sirena. Si va al riposo lungo 34-41 per la Blu.

Terza frazione. Tortona parte aggressiva in difesa e per la Bcc arriva la prima palla persa del periodo. Non sbaglia invece Collins puntuale con la sesta bomba. Graziulis raccoglie rimbalzo ed in tap in porta Tortona a -8. Si sblocca anche Pacher da oltre arco. Il ferro continua a non essere amico della Bertram mentre Palumbo ci mette fisicità e si prende due liberi. Poi show di Collins che trova tripla e fallo (libero realizzato) per il +16. Partita decisa? Neanche per sogno. Si rivede Sanders dalla media e da sotto per quattro punti che ridanno fiducia ai bianchi di casa. L’antisportivo di Borra porta Tavernelli in lunetta (2 su 2) con Tortona che si riavvicina. Collins si fa fischiare fallo in attacco e percependo eccessivo nervosismo tra i suoi Vertemati chiama un giusto time out a -5’23”. Treviglio però si fa cogliere nuovamente in infrazione di 24”. Con le due squadre in bonus e 4’ da giocare il primo ad andare in lunetta è Graziulis (2 su 2) mentre per la Bcc arriva un’altra palla persa. Mascolo ne approfitta e Tortona prosegue la sua silenziosa risalita. Caroti va in lunetta (2 su 2) e ristabilisce una “forchetta” di 8 punti. Arriva anche il canestro di Martini, Palumbo va ko ai liberi mentre Graziulis non sbaglia da sotto per il -4. Storie tese fra Collins e Formenti. L’ennesimo fallo in attacco ospite ridà il possesso a Tortona. Palumbo stoppa Graziulis ma arriva anche il terzo fallo di Pacher. Graziulis fa 2 su 2 portando i padroni di casa a -1. A -26” Caroti è glaciale dalla lunetta ma in chiusura di tempo De Laurentiis e Sanders puniscono le amnesie difensive blu e permettono a Tortona di effettuare il sorpasso.

Quarta frazione. Si riparte con l’ennesima infrazione di 24” per Treviglio. Martini in reverse segna i primi due punti del periodo ma Caroti è lesto a sfruttare la penetrazione che porta canestro e fallo (libero aggiuntivo sul ferro). Tortona a -7-32” va già in bonus ma la Blu non sa approfittarne. De Laurentiis da sotto e la tripla di Collins rimettono il risultato in parità. Sanders beffa la difesa facendo male sotto canestro. Ormai è una battaglia e si lotta su ogni pallone. Severini scodella un altro pallone velenoso che costringe Vertemati al time out sul -4. Collins esce dal break con la nona tripla ma arriva anche la ventesima palla persa per la Blu. Brutte notizie per Tortona con Severini che è costretto ad uscire per cinque falli a -4’40”. Caroti trova due punti d’oro dalla punta per il nuovo vantaggio e time out ora di Tortona. De Laurentiis in penetrazione rimette avanti Tortona ed arriva anche un’altra infrazione di 24” per la Bcc. Il ferro sputa la tripla di Caroti a conferma del momento caratterizzato da polveri bagnate per entrambe le formazioni. Ultimi 70”: Caroti sfrutta il bonus per portarsi sulla linea della carità (2 su 2). D’Almeida spende l’ultimo fallo ma Tortona non sa approfittarne perdendo palla in attacco dopo due possessi consecutivi. Collins, in precario equilibrio, non realizza dal pitturato mentre Graziulis si ripresenta sulla lunetta per i due liberi decisivi. Per il lettone la palla pesa e con i due errori consegna una vittoria clamorosa a Treviglio.

Conclusioni. L’ottima serata di Collins (28 punti), coadiuvato dai 17 di Caroti, maschera le 21 palle perse complessive, nonostante il dominio a rimbalzo (11 offensivi) con Borra in doppia. Con la gara in ghiaccio la Bcc si fa rimontare da una fisica Tortona che trova in Sanders, Graziulis e Severini i terminali più pericolosi. Alla fine la maggior freddezza premia comunque la Bcc che mantiene la sua posizione in zona play off e fa suo un importante scontro diretto. I ragazzi di Vertemati saranno ora chiamati ad una nuova trasferta (giovedì 27 febbraio) quando affronteranno l’Eurobasket Roma tutt’ora in lotta per la salvezza.

Giuseppe De Carli

ULTIME NEWS

PREGARA STAFF MANTOVA – BCC TREVIGLIO
04/12/2020
“Caro Babbo Natale vorrei…” L’iniziativa che donerà pasti tramite il Banco Alimentare
04/12/2020
Focus Staff Mantova
03/12/2020

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
16
26
32
42
52
62
72
80
80
100
110
120
130
140

PROSSIMA PARTITA

MANTOVA vs TREVIGLIO

05/12/2020
Serie A2 - Girone A