24”: il commento di Bcc Treviglio – Agribertocchi Orzinuovi

Supercoppa Serie A2 – girone giallo – gara 1

Bcc Treviglio – Agribertocchi Orzinuovi 82-65

La Bcc Treviglio si “tuffa” nella nuova stagione con l’esordio di sempre in Supercoppa. Ospiti del PalaAgnelli per la ben nota indisponibilità del Palafacchetti, i ragazzi di Vertemati affrontano l’impegno con curiosità e con l’obiettivo di affinare la preparazione dopo tre sole settimane di allenamenti. Reduci dalle buone prestazioni fornite nel torneo di Castelletto Ticino, affrontano la neo promossa Orzinuovi di coach Salieri. Discreta la cornice di pubblico prevalentemente giunto da Treviglio per vedere all’opera la Blu e con uno sparuto ma vociante gruppo di tifosi orceani.

Primo quintetto di stagione con Pacher, Caroti, Palumbo, Ivanov, Borra. Risponde Orzinuovi con Bossi, Ferraro, Siberna, Mekowulu e Burks.

La gara viene inaugurata da Mekowulu, poi Treviglio trova i primi punti con Pacher dalla lunga. Per AJ arrivano anche altri due punti e fallo (libero trasformato). Il ferro respinge un paio di conclusioni dei bresciani che poi subiscono altri tre punti da Palumbo. Mekowulu trova anch’esso il canestro con fallo ma non trasforma dalla carità il tiro aggiuntivo. La prima tegola per Orzinuovi arriva dal terzo fallo fischiato a Bossi, costretto alla panchina. Caroti, già ispirato, serve per Palumbo che dal vertice non si lascia pregare e infila la sua seconda tripla di serata. I ritmi sono buoni ma non ancora da campionato e le due squadre sembrano cercare molto gli schermi. Palumbo, evidentemente in serata, trova un’altra tripla dalla punta. Per gli ospiti segna solo Mekowulu, sempre da sotto. Borra invece cerca e trova un fallo che lo porta al primo giro in lunetta (2 su 2). Parrillo prova a rimettere in gioco i suoi dal pitturato per il -9. Pacher fa 1 su 2 dalla lunetta. Prime scintille di stagione tra Mekowulu e Reati. Il 12 nigeriano usufruisce di un generoso fischio che frutta solo una rimessa in attacco. Reati subisce la fisicità di Mekowulu ma dalla carità il nostro 8 non trova punti. Palumbo sfrutta il tap-in su tiro di Reati. Negri va in lunetta ma porta alla causa solo un punto. Un primo quarto vivace (per Treviglio) si chiude con un 20-9 meritato per i ragazzi di Vertemati. Palumbo primo uomo in doppia cifra del match.

Secondo periodo. Si riparte con il secondo fallo di D’Almeida e con l’ennesimo canestro del terminale Mekowulu. Taddeo si presenta con una tripla difficile. Ottimo fraseggio D’Almeida-Palumbo-Borra con Jacopo che comodo appoggia dal pitturato (+14). Borra sfrutta l’assist di Caroti mentre Parrillo prova a scuotere i suoi dalla lunga. Burks si accende con quattro punti consecutivi. L’americano di Orzinuovi trova altri due punti ma gli ospiti subiscono l’ennesimo assist trevigliese sull’asse Pacher-Borra. Negri risponde subito con una conclusione dal pitturato. Taddeo suggerisce e Pacher realizza. La gara è ora più divertente. Reati trova la tripla mantenendo il vantaggio in doppia cifra. Ancora Reati sfrutta l’assist di Caroti e realizza un’altra tripla. Si rivede Mekowulu che sfrutta un gioco da tre (il libero viene trasformato). Evidente il tentativo della Bcc (spesso riuscito), di applicare schemi ed in campo si apprezza come i ragazzi trevigliesi si cerchino ripetutamente. Burks in penetrazione trova altri due punti e sul +9 Vertemati chiama time out. Mekowulu pesca la tripla del -5 ma poi commette un’ingenuità su Pacher che trova canestro e fallo (libero trasformato). Bossi trova un bel canestro da sotto e Orzinuovi ora ci crede. A 5” dalla sirena time out Treviglio per disegnare l’ultimo attacco. Rimessa di Palumbo e tripla di Reati che ristabilisce un buon vantaggio per la Blu: 43-34. Le statistiche dicono di una netta supremazia di Treviglio dall’area (70%) ed una buona propensione dalla lunga (40%), i “totem” Borra e Pacher abili a catturare 14 dei 20 rimbalzi totali ed un Caroti già ispirato (5 assist). Orzinuovi è tutta racchiusa nella prestazione del suo nigeriano capace di 9 rimbalzi e 12 punti.

Terzo periodo. Si riparte da dove si era interrotto ovvero con un bel tiro dal limite di Caroti. Risponde Negri ma arriva anche l’occasione per Caroti fermato fallosamente al tiro dalla lunga (1 su 3). Treviglio non riesce ancora a chiudere la partita ed, infatti, Ferraro buca dalla lunga la retina di casa. Orzinuovi si rifà sotto con Negri e il -5 suggerisce a Vertemati il time out. Treviglio sembra aver smarrito il bel gioco espresso nei primi due quarti con Orzinuovi che sorniona cerca di impattare quando Siberna appoggia comodo da sotto. L’astinenza blu viene interrotta da Borra con un semi-gancio. Dopo un po’ di confusione da entrambe le parti arriva il contropiede di Negri, fermato fallosamente da Ivanov (2 su 2). Borra prosegue la sua ottima partita con una stoppata su Mekowulu. Per Jacopo arrivano anche due punti dalla lunetta. Reati accompagna morbido e si torna ad un +7, vantaggio subito ridotto da Siberna. Borra continua ad imperversare in area. Gli ultimi due minuti si aprono con il canestro di Mekowulu e la tripla di Reati. Si rivede Pacher con un giro in lunetta (1 su 2). Potrebbe allungare ulteriormente Treviglio ma la precisione ed un po’ di stanchezza vanificano le buone cose costruite sul campo. Si va quindi all’ultimo riposo con il punteggio di 58-49 ma con un parziale che si chiude in parità (15-15).

Quarto periodo. Jacopo assist man per Palumbo. Pacher raccoglie un tiro corto di Borra mentre per Orzinuovi trova due punti Siberna. Ottima giocata in campo aperto di D’Almeida per la penetrazione di Reati. Palumbo si costruisce un’altra tripla. Applausi a scena aperta per Treviglio con un’azione corale con protagonisti Taddeo, Palumbo e Pacher. Ancora bellissima azione di Taddeo che Bossi riesce a fermare solo con un antisportivo (1 su 2 dalla lunetta). Taddeo ancora protagonista con la tripla arrivata dall’ennesimo movimento di palla costruito dalla squadra. Mekowulu prova a dare un segnale ai suoi ma Reati realizza l’ennesima tripla. Siberna in reverse realizza un canestro acrobatico ma Treviglio ora è in controllo con un +19 a -3’41”. La Bcc gioca in scioltezza e spreca addirittura con quattro possessi consecutivi non andati a segno. Spazio per Nani mentre Taddeo si presenta in lunetta (2 su 2). A Palumbo viene fischiato un antisportivo ma serve solo per le statistiche il giro in lunetta di Mekowulu. Anche Bossi trova due punti dalla carità mentre per Treviglio è il momento del quintetto giovane ad esclusione di Borra. Siberna appoggia ancora ma la gara è da considerarsi ormai terminata. Punti per D’Almeida mentre entra anche Manenti che con un rimbalzo offensivo ed una finta iscrive il suo nome nel tabellino. Siberna realizza ancora ma non c’è più tempo (se non per l’esordio anche di Cagliani e Amboni) e la gara termina con un netto 82-65. Quattro uomini in doppia cifra (leader capitan Reati con 19), il dominio a rimbalzo con la coppia Borra-Pacher, le indicazioni arrivate dai giovani Palumbo, D’Almeida e Taddeo oltre alle illuminazioni di Caroti sono il positivo bilancio di una gara sempre in controllo.

Se il buongiorno si vede dal mattino (ma ricordiamoci che siamo solo ad inizio settembre ed al via del campionato manca ancora un mese) questa Bcc sembra già cercare il bel gioco e, pur in piena preparazione, abbozzi di velocità. Con il passare del tempo potremo vedere ulteriori miglioramenti anche se il test Orzinuovi deve essere preso con le giuste dimensioni. La compagine orceana è apparsa sicuramente volenterosa ma meno talentuosa, con poche rotazioni (quattro uomini oltre i 30’ giocati) e troppo Mekowulu-dipendente.

Ora il girone prosegue con l’impegno infrasettimanale a Milano contro L’Urania, altra neopromossa, per le verifiche delle buone cose viste oggi.

Giuseppe De Carli

ULTIME NEWS

PREGARA STAFF MANTOVA – BCC TREVIGLIO
04/12/2020
“Caro Babbo Natale vorrei…” L’iniziativa che donerà pasti tramite il Banco Alimentare
04/12/2020
Focus Staff Mantova
03/12/2020

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
16
26
32
42
52
62
72
80
80
100
110
120
130
140

PROSSIMA PARTITA

MANTOVA vs TREVIGLIO

05/12/2020
Serie A2 - Girone A