24″: BCC Treviglio – Roma 75-71

Serie A2 – girone ovest – 12^ giornata

BCC TREVIGLIO – EUROBASKET ROMA 75-71 (25-25; 17-14; 12-21; 21-11)

Terza gara casalinga in sette giorni per la Bcc che, sfruttando il calendario, le offre la possibilità di allungare contro la Eurobasket di coach Maffezzoli. Capitolini giunti a Treviglio senza i favori del pronostico vista l’attuale posizione in classifica e priva del suo secondo straniero, Anthony Miles, che ha già salutato la Capitale. Ma la pallacanestro è gioco meraviglioso è così i quasi 2.000 del Palafacchetti hanno modo di emozionarsi per una partita thrilling che si decide solo nel finale,.,

Quintetti iniziali: Treviglio con Palumbo, Ivanov, Borra, Caroti, Pacher. Eurobasket sceglie Viglianisi, Fanti, Loschi, Fattori, Taylor.

Il primo possesso non viene sfruttato da entrambe le formazioni mentre dopo un minuto Pacher ad attivare la prima tripla, replicato subito da Taylor. Ivanov dalla media piazza i suoi primi due punti. Anche Fattori, aiutato dal ferro mantiene la gara in equilibrio. Nuova tripla per la Bcc con Caroti ma Roma non si scompone e trova due punti con Viglianisi. Fattori fa male con la tripla ed il fallo subito (il secondo di Pacher dopo soli tre minuti). Si vede Borra sotto le plance con rimbalzo e canestro. Palumbo piazza la tripla ma è ancora Taylor ad essere efficace con un gioco da tre che impatta nuovamente la partita. Caroti trova un’altra tripla ma Roma ribatte colpo su colpo con Loschi sempre dalla lunga. Il no look di Palumbo serve tutto solo in area Borra che deve solo appoggiare. Maganza pareggia con un tiro in allontanamento mentre Caroti trova il giro in lunetta (2 su 2). Fattori passeggia in area ma i due punti sono convalidati. A mettere le cose a posto ci pensa Ivanov da oltre arco ma Viglianisi risponde con la stessa moneta. I ritmi sono molto alti. Taddeo non indugia e di tabella si prende due punti. Anche Chinellato si iscrive a referto e le due squadre vanno al primo riposo sul pareggio 25-25. Prima frazione caratterizzata da ben 9 triple (su 17 tentativi). Per il resto grande equilibrio ed Eurobasket che non ci sta a fare la vittima sacrificale.

Seconda frazione. Il tempo lo inaugura D’Almeida che mette quattro punti consecutivi. La “linea verde” Taddeo-D’Almeida confeziona una bellissima giocata per il +6 che costringe Eurobasket al time out. Maganza con un po’ di fortuna trova la marcatura e Loschi da tre riporta sotto i capitolini. Borra subisce fallo (non sanzionato) ma a mettere le cose a posto ci pensa Reati da oltre arco. Taddeo dispensa assist e favorisce Caroti che dalla lunga non perdona. Sul fronte opposto Taylor si prende un gioco da tre (libero non trasformato). Cicchetti in reverse fa vedere che gli ospiti continuano ad essere presenti sotto le plance. A -4’06” Treviglio chiama time out sul +3. D’Almeida si produce in una stoppata spettacolare a conferma del suo buon momento. Reati piazza la sua seconda bomba e la Bcc prova a scappare (+6). Anche Fattori trova la seconda tripla di serata. Borra lotta e conquista due tiri dalla carità (2 su 2). Taylor è il terminale del gioco di Roma sotto canestro poi più nulla fino alla sirena del riposo che vede le due squadre chiudere 42-39 per Treviglio. Gara frizzante anche se non esteticamente perfetta fino a questo momento con la Bcc che si affida però in maniera insistente al tiro dalla lunga distanza, limitando le penetrazioni.

Terzo periodo. Pacher da subito sue notizie sotto canestro ma Viglianisi lasciato colpevolmente solo da Ivanov piazza la tripla. Taylor lotta con Borra, si prende un altro gioco da tre ed Eurobasket mette la testa avanti. Ospiti che difendono bene e Treviglio va in infrazione di 24”. AJ cerca di far valere i suoi centimetri ed arrivano due liberi (trasformati). Anche Graziani è micidiale dalla lunga mentre Pacher appoggia un canestro fondamentale per non far scappare Roma. Il contropiede di Caroti (palla rubata) mette nelle condizione Reati di trovare il fallo ed i successivi due liberi (2 su 2). Taylor continua ad essere un rebus per Borra (1 su 2). Fattori sfrutta la palla persa da Reati e innesca la sua terza tripla di serata. Per Taylor in contropiede è un gioco da ragazzi piazzare il +4 e Vertemati non può fare altro che chiamare time out a -4’28”.  Fanti non contrastato mette altri due punti dal pitturato e per la Bcc la situazione comincia a farsi preoccupante. Caroti contribuisce con due liberi ad accorciare. Maganza replica dalla carità ma la retina non viene scossa però Treviglio non ne sa approfittare ed arriva la decima palla persa. Fattori pesca un’altra tripla nel peggior momento della Bcc che incorre nuovamente in infrazione di 24”. La qualità del gioco scema notevolmente con Eurobasket che tenta di affondare il colpo. Caroti è nuovamente in lunetta sul -7 (2 su 2). Roma perde palla ma per Gagno il tocco è di Treviglio e per fortuna arriva il time out a calmare gli animi. Il terzo fallo di Taddeo porta Graziani sulla linea della carità (1 su 2). La Bcc difende bene conquistando l’ultimo possesso ma Pacher sulla sirena non prende neppure il tabellone. Frazione molto brutta per Treviglio che raccoglie solo 12 punti e soprattutto 6 palle perse mentre Eurobasket capitalizza pur giocando un basket per nulla spettacolare.

Quarto periodo. D’Almeida annulla Taylor e Pacher piazza la tripla del -3. Non c’è tempo per esultare visto che anche Graziani trova tre punti. Caroti continua ad essere preciso dalla lunetta (8/8). Si intensificano i contatti fisici ed Eurobasket a -7’26” è già in bonus. Ospiti al limite dell’antisportivo in un paio di occasioni e così è Pacher a prendersi altri due punti dalla lunetta (-2). A Fanti viene regalato un fallo che fattura solo un punto dalla carità ma subito dopo Palumbo trova la tripla di pareggio. Il terzo fallo consecutivo fischiato a Treviglio la manda in bonus e Loschi ne approfitta per un 2 su 2 del nuovo vantaggio capitolino. D’Almeida realizza due liberi e il risultato non si schioda dal pareggio. Fattori al limite dei 24” trova due punti dal pitturato. Con la terna in evidente confusione Fattori fa un bel 0 su 2. Molto più preciso è D’Almeida che fa 2 su 2. E’ il momento di Ursulo, scatenato in area che si prende un altro giro in lunetta (1 su 2). Nel momento clou arriva la tripla di Reati per il +4 a – 2’20”. Sulla seconda infrazione di passi di Roma, Maffezzoni chiama time out a -1’46”. Pacher viene fermato per un fallo in attacco ma Viglianisi mette dentro solo un libero. Time out di Treviglio sul -1’25”. Taylor appoggia per il -1 ma è ancora Pacher a togliere le castagne dal fuoco con la tripla dalla punta dell’arco. A -24” ultimo time out di Roma. Taylor si schianta contro la difesa trevigliese ed arriva la seconda vittoria consecutiva per la Bcc dopo 40’ di autentica battaglia. Eloquente l’urlo liberatorio di Vertemati dopo una gara vissuta sul filo dell’equilibrio.  

Eroe di serata Ursulo D’Almeida che si è fatto sempre trovare pronto nei momenti essenziali della gara e Pacher che ha avuto la lucidità di chiudere la gara con la tripla-partita. Tra gli ospiti si salvano Taylor (nell’ultimo quarto) e Fattori (con un 66,7% della lunga distanza). Prossimo appuntamento a Bergamo per il derby, ma tornare al PalaAgnelli da stasera avrà tutto un altro sapore: la Bcc infatti troverà il nuovo fanalino di coda (dopo la sconfitta degli orobici a Capo d’Orlando).

Giuseppe De Carli

ULTIME NEWS

PREGARA STAFF MANTOVA – BCC TREVIGLIO
04/12/2020
“Caro Babbo Natale vorrei…” L’iniziativa che donerà pasti tramite il Banco Alimentare
04/12/2020
Focus Staff Mantova
03/12/2020

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
16
26
32
42
52
62
72
80
80
100
110
120
130
140

PROSSIMA PARTITA

MANTOVA vs TREVIGLIO

05/12/2020
Serie A2 - Girone A