24″: l’approfondimento sul derby

Supercoppa A2 – girone giallo – gara 3

BERGAMO BASKET – BCC TREVIGLIO 61-72

Ed eccoci alla gara decisiva per la vittoria nel girone. Di fronte le due squadre a punteggio pieno in un derby che arriva forse troppo presto ma che, al di là della Supercoppa, offre sempre spunti di interesse. Da una parte Bergamo che si presenta alla sfida con due vittorie di misura e dell’altra la Bcc che sin dalle prime uscite ha dimostrato buona intesa e discreta tenuta atletica, soprattutto se si pensa che siamo in piena preparazione pre-campionato.

Il quintetto trevigliese è ormai quello consueto in questa fase della stagione: Pacher, Caroti, Palumbo, Ivanov, Borra. Bergamo oppone Carroll, Zugno, Allodi, Costi, Dieng.

Si parte con la schiacciata di Borra, risponde Allodi da sotto ma ci pensa Palumbo con la prima tripla e provare l’allungo. Calvani non esita e chiama subito time out. Sugli spalti si sente il tifo trevigliese, nettamente superiore a quello di casa. Caroti inizia a deliziare con un assist per Ivanov che deve solo appoggiare. Per il 22 trevigliese arrivano altri due punti dopo un’azione manovrata a cui partecipa l’intera squadra. La tripla di Carroll permette a Bergamo di accorciare. Costi in contropiede riporta sotto i gialloneri. Ogunleye pareggia e mancano ancora 5’. Con il quinto punto di Carroll che è anche il primo vantaggio di Bergamo arriva il time out di Treviglio. Altro assist di Caroti per Borra che appoggia comodo. Costi trova la tripla per il +3. Risponde Ivanov sempre dalla lunga e la gara resta sui binari della perfetta parità con buona intensità da parte di entrambe le compagini. Ogunleye trova un canestro fortunoso. In questa prima parte di gara si fa apprezzare un reattivo Ivanov. Ultimo minuto con Bergamo che si presenta in lunetta: per Bozzetto arrivano due punti. Carroll trova altri due punti dal vertice. Treviglio chiude il tempo in attacco collezionando solo due falli ed una palla persa. Si va al primo riposo 20-14 per Bergamo.

Secondo periodo: i primi due punti sono di Marra per il massimo vantaggio Bergamo (+8). La palla rubata da Taddeo innesca Reati ma Carroll trova il pertugio in un’area intasata. Pacher, in difficoltà, non trova modo di girarsi e l’azione sfuma. Con Taddeo in cabina di regia si prova il recupero che frutta un giro in lunetta a Pacher (1 su 2). Il metro arbitrale pende pro-Bergamo e Parravicini trova tre liberi su fallo, dubbio, di Taddeo, (1 su 3). Palumbo lotta contro Ogunleye e pesca due punti fondamentali per cercare di risalire la china. Torna in campo Caroti ed arriva la conclusione di Borra dal pitturato (-4). La “magata”di Carroll riporta Bergamo a canestro. Palumbo sempre protagonista, combatte in area e trova due tiri dalla carità (2 su 2).  Anche per Pacher finalmente ci sono due punti su azione, nonostante la stretta marcatura. Calvani chiama time out sul +2. Bozzetto forza con successo dalla lunga mentre meno fortunato è Palumbo sul fronte opposto. Carroll sguscia in area appoggia altri due punti nonostante il contrasto di Borra. Con Bergamo in bonus è Caroti a fare un giro in lunetta (1 su 2). Bozzetto si fa beffe di Borra ma per Jacopo c’è la pronta risposta a rimbalzo ed arriva il suo ottavo punto. Ogunleye fa 1 su 2 ed il punteggio resta nelle mani di Bergamo. Ivanov suggerisce per Borra che non si fa pregare dalla media. A -1’38” staffetta Caroti-Taddeo. Ancora Ivanov con assist preciso per Borra. Il dialogo Borra-Pacher porta AJ in lunetta anche se per il 2 trevigliese arriva solo un 1 su 2 ma la Blu c’è (-2). Arbitri ancora protagonisti con Ogunleye che ne beneficia dalla lunetta (2 su 3). Bergamo chiude in attacco ma senza sfruttare il vantaggio e si va quindi negli spogliatoi 37-33 per Bergamo, interrompendo temporaneamente ad una gara spigolosa e giocata con un po’ di nervosismo da entrambe le squadre.

Terzo periodo. Gancio di Ivanov e Treviglio inaugura il tempo. Sul fil di sirena ancora Carroll decisivo dal pitturato. La schiacciata di Pacher arriva direttamente dalla rimessa laterale di Caroti. Ogunleye trova il gioco da tre punti con fallo e libero (trasformato). Borra appoggia comodo da sotto. Treviglio è entrata con un altro piglio anche se il punteggio dice ancora Bergamo avanti di 3. Il tap-in di Borra rimedia all’errore di Ivanov (1). Ogunleye pesca il secondo fallo di Caroti e si porta in lunetta (0 su 2). Borra si porta a casa altri due punti sul limite dei 24” per il nuovo vantaggio Bcc. Continua lo stillicidio di falli fischiati a Treviglio che va già in bonus a -5’. Parravicini pesca la tripla del nuovo +2. L’azione successiva della Bcc si perde sul fondo. Il ferro respinge il tentativo dalla lunga di Dieng. Reati è sfortunato dal vertice. Terna arbitrale in pieno “rodaggio” ben illustrato da un fantasioso “passi” fischiato contro Treviglio. La soluzione da oltre arco non arride alla Blu che registra a referto un clamoroso 2/14. Bergamo prova ad allungare dalla lunetta ma Ogunleye fa 0 su 2. La partita è ora francamente brutta e con molti errori da parte di tutti i tredici protagonisti in campo. Il tempo si chiude senza ulteriori sussulti e la pausa arriva salutare per cercare di rimettere ordine. Bergamo sempre avanti 45-43 ma con un parziale bassissimo (10-8 per Treviglio).

Quarto periodo. Finalmente si vede Reati che suggerisce per Pacher: il nostro 2 tutto solo insacca. Treviglio continua a litigare con i tiri dalla lunga (Palumbo) mentre Ogunleye si produce in una schiacciata. L’antisportivo di Bozzetto permette a Pacher di fatturare dalla lunetta. Per AJ arriva una potente schiacciata che permette alla Bcc di riportarsi in vantaggio. Time out chiesto da Calvani.  Reati prova la tripla e sulla respinta del ferro trova due punti dalla carità. Ogunleye protagonista negativo (insieme all’arbitro) con un antisportivo tanto clamoroso quanto non sanzionato . Calvani pensa bene di riportarlo in panca. La tripla di Palumbo e qualche parola in più del nostro 12 costa un tecnico che Carroll non trasforma in punti. Mancano ancora 6’29” ed ora la gara ha preso decisamente la via dell’agonismo . Dieng trova la tripla del -4. Tripla anche di D’ Almeida seguita pochi secondi dopo dal canestro e fallo di Reati (+9). Per il capitano tiro libero trasformato. E’ il break decisivo. Ogunleye prova a scuotere i suoi con un tiro dalla lunga. Palumbo, con Bergamo in bonus, porta alla causa altri due punti dalla lunetta. Mancano ancora più di 4’ e la gara sembra riaprirsi quando Dieng appoggia comodo da sotto. Time out Treviglio sul +7. Si rientra in campo ed arrivano due punti dal vertice di Reati. Caroti fa a sportellate con Dieng e pesca due punti importantissimi. Reati difende bene e Bergamo non passa. Anche Pacher difende ottimamente con stoppata e palla rubata in area trevigliese. Altro time out chiamato da Bergamo a -2’10” con un -11 da recuperare. Caroti fa solo 1 su 2 dalla carità che è comunque massimo vantaggio Treviglio. D’Almeida si fa trovare pronto nell’area piccola. Si rivede Carroll dalla media ma ormai il risultato è segnato. Un nervoso Bozzetto si fa fischiare un fallo netto e Pacher approfitta per arrotondare il risultato ((1 su 2). Per AJ arriva poi la seconda stoppata di serata. Scorrono così i titoli di coda sul derby che meritatamente Treviglio si aggiudica. Anche nell’ultimo minuto arriva un improprio fischio a fermare D’Almeida in azione d’attacco da cui esce la tripla di Carroll, utile solo per addolcire la sconfitta. Il quinto fallo di Bozzetto coglie Caroti sul tiro dalla lunga che porta il 9 trevigliese in lunetta per un 2 su 3 che è anche l’ultima marcatura della serata. Frazione che si chiude con un clamoroso 29-16 che ha messo a dura prova la difesa bergamasca. Una serata che si conclude con la meritata qualificazione ai quarti di finale della BCC Treviglio. Doppie per Borra (fuori per due tempi), Pacher e Palumbo.

Giuseppe De Carli

ULTIME NEWS

Comunicato Stampa: Rinviato il derby con la Withu Bergamo
18/11/2020
LNP: Le determinazioni del Consiglio Direttivo di Lega Nazionale Pallacanestro
14/11/2020
GOLD SPONSOR: Guerzoni e la voglia di “ritornare a scuola” con la Blu Basket
12/11/2020

CLASSIFICA

Serie A2 - Girone A

PosTeamPTI
14
22
32
42
52
60
60
60
60
100
110
120
130
140

PROSSIMA PARTITA

UDINE vs TREVIGLIO

29/11/2020
Serie A2 - Girone A