Focus Avversario: 2B Control Trapani

Il primo avversario stagionale della Bcc Treviglio sarà la 2B Control Trapani allenata dal riconfermato coach Parente. Dopo il nono posto della passata stagione (14v/14p), i siciliani hanno costruito un roster importante, ricco di talento ed esperienza, che potrà permettere a Trapani di chiudere ancora più in alto in classifica. Accanto al gruppo formato da Renzi, Nwohuocha e Mollura, la società ha inserito giocatori come Amici e Spizzichini che rappresentano una certezza per questa categoria, così come non può passare inosservato l’arrivo di un americano come LaMarshall Corbett che, dopo aver dominato negli ultimi anni nel Girone Est, vorrà riconfermarsi ad Ovest. Curiosità per l’altro americano Goins.

IL QUINTETTO

  • #7 Gabriele Spizzichini, playmaker. Classe 1992, 196 cm Cresce nel Basket Roma, per poi passare alla Virtus Bologna, società con la quale ha esordito giovanissimo in serie A. La sua consacrazione arriva con la Virtus Siena, poi Ferrara, Barcellona PdG e Scafati (dove conquista una Coppa Italia). Torna alla Virtus Bologna nel ‘16/17 e fa doppietta: vince Campionato e Coppa Italia, poi di nuovo Scafati ed infine Tortona (23 presenze con 6.5 pt, 4 rime 2.6 ass di media ed un infortunio che lo tiene lontano dal campo per molto tempo).
  • #21 La’Marshall Corbett, guardia. Nato in North Carolina, 191 cm, classe 1988, è un veterano del campionato di A2: Questa per lui sarà la sesta stagione in Italia dopo le ultime due a Montegranaro e prima Treviso, Jesi e Mantova. Nella scorsa stagione ha fatto segnare 20.5 pt di media in 33 minuti a partita, con il 55% da 2 e il 43% da 3.
  • #19 Alessandro Amici, ala piccola.  Pesarese classe ’91, 200 cm. Cresciuto cestisticamente nel settore giovanile della V.L. Pesaro, ha esordito da senior nel Basket Cagli, poi Senigallia, Imola, Firenze, Pesaro (A1), Ferrara, Mantova, Fortitudo, EBK Roma, Udine dove, nonostante un brutto infortunio, ha collezionato in 21 minuti di media, 7.6 punti realizzati, 3.4 rim e 2.4 ass.
  • #2 Kenneth Goins, ala forte. USA di 202 cm, classe ’96, grande struttura fisica ed ottimo atletismo, è descritto come un eccellente rimbalzista. Lo scorso anno, in maglia Spartans, ha raggiunto le Final Four NCAA, perdendo in semifinale contro Texas Tech.
  • #5 Andrea Renzi, centro. 206 cm, classe ’89, cresciuto nelle giovanili di Genova, per poi accasarsi a Livorno e successivamente a Treviso, Verona e Biella. La sua carriera è impreziosita da 24 presenze e 78 punti con la maglia della Nazionale Italiana (con la nazionale maggiore ha disputando anche un Europeo nel 2011). È al suo settimo anno consecutivo a Trapani, al quarto da capitano. Lo scorso anno, per lui, 16.75 pt in campionato e 14.2 nei playoff, col 59% da 2, il 70% ai liberi e 5.25 rimbalzi di media. Nell’aprile del 2014 è stato premiato con l’Oscar GIBA 2014 intitolato a Matteo Bertolazzi come MVP del Campionato di DNA Gold. Si è infortunato in preseason alla spalla.

LA PANCHINA

  • #32 Federico Bonacini, playmaker. Adattabile anche al ruolo di guardia, Bonacini è un #1-2 di 190 cm, nato nel 1999. Cresciuto cestisticamente nella Pallacanestro Reggiana, con la società emiliana ha già debuttato nella massima serie e giocato 3 campionati ed un’Eurocup. Nella scorsa stagione era in prestito alla N.P.C Rieti dove ha fatto registrare una media di 2 punti a partita in 12 minuti di utilizzo.
  • #8 Alessandro Ceparano, guardia/ala. 200 cm, under classe 2001. Partito quattro anni fa da Alghero alla volta di Livorno, è stato tesserato dal prestigioso settore giovanile della Don Bosco Livorno. In Toscana ha giocato i campionati giovanili eccellenza, fino alla C Gold dove, partendo dal quintetto base, ha fatto registrare queste medie: 12 punti, 6 rimbalzi e 1 assist, con un high scorer di 32 punti contro Latina.
  • #18 Marco Mollura, ala piccola.  Trapanese del ’93, 196 cm, è un prodotto del vivaio granata dove esordisce nel 2010/11, l’anno della promozione in Legadue con coach Benedetto, passando poi in C alla Pall. Trapani. Dopo la promozione e la conquista della Coppa Italia di C approda al Cus Torino dove rimane due anni. L’anno seguente vince la DNC con la Zanella Cefalù da protagonista, e l’anno successivo in DNB fa registrare oltre 15 punti di media. Torna 3 anni fa a Trapani, dove si è guadagnato importanti minuti in Serie A2.
  • #6 Marko Dosen, ala forte, nazionalità serba ma nato in Canada, 202 cm del 2001.
  • #25 Curtis Chinonso Nwohuocha, centro. Nato a Cantù, ex Blu Basket, classe 1997, 203 cm, Curtis è da anni nel giro delle nazionali giovanili. Cresciuto nelle giovanili della Pallacanestro Cantù, dove ha debuttato in A ed in Eurocup nel 2013/14. Nella stagione successiva è stato uno dei perni della Cantù Under 20 campione d’Italia. Poi l’arrivo a Treviglio, il passaggio a Verona e l’approdo in Sicilia dove, in 30 partite giocate, ha collezionato 3.2 punti e 3.6 rimbalzi.

ULTIME NEWS

IL PUNTO DALL’ACADEMY
16/10/2019
24”: BCC TREVIGLIO – ZEUS RIETI 66-52
13/10/2019
Primo successo per la BCC Treviglio
12/10/2019

CLASSIFICA

SERIE A2 OVEST OLD WILD WEST

PosSquadraPTI
14
24
32
42
52
62
72
82
92
102
112
120
130
140

PROSSIMA PARTITA

BASKET TORINO vs BLU BASKET 1971 TREVIGLIO

21/10/2019
Serie A2 Ovest