24″ EDILNOL BIELLA – BCC TREVIGLIO 78-79

EDILNOL BIELLA – BCC TREVIGLIO 78-79 dts (15-17; 8-9; 19-15; 22-23; 14-15)

Dolce trasferta infrasettimanale per una Bcc coraggiosa e mai doma che sbanca il Biella Forum dopo una partita interminabile e dal risultato sempre in sostanziale equilibrio. La vittoria di stasera potrebbe diventare fondamentale nel cammino verso i play off, anche alla luce dei risultati maturati in questo turno.

I quintetti iniziali vedono Galbiati schierare Donzelli, Polite, Saccaggi, Bortolani e Barbante. Vertemati risponde con Palumbo, Pacher, Caroti, Borra, Collins.

Inaugura la gara Bortolani dal pitturato, cui risponde Borra dopo due possessi non sviluppati da Biella. Il primo giro in lunetta della partita lo compie Polite (2 su 2) ma sin dalle prime battute entrambe le squadre palesano poca lucidità nelle conclusioni. Il solito Pacher sotto canestro guadagna un gioco da tre, trasformato. Il suggerimento di Collins per Borra e la tripla di Pacher innescano la mini fuga trevigliese, rallentata dalla penetrazione vincente di Bortolani. Palumbo offre un saggio della sua tecnica con un bel canestro in allontanamento. Massone dopo ben tre possessi per Biella ed ancora Palumbo contribuiscono a muovere il risultato. Dopo altri due liberi di Omogbo piovono nella retina due triple di Reati e Massone. Saccaggi dalla carità chiude il tempo che Treviglio si aggiudica 17-15 grazie anche alla pessima percentuale dal campo di Biella (26%)

Seconda frazione. Si riparte con i due liberi di Borra. Biella continua a faticare fino alla schiacciata di Omogbo. La Bcc insiste con la soluzione dalla lunga, con poca fortuna. Con le percentuali che crollano per entrambi gli schieramenti arriva il giro in lunetta di Reati, che poi lotta anche in difesa. Collins continua a litigare sul ferro prolungando il suo digiuno. Pollone e Donzelli in sequenza riportano il match in parità. Capitan Saccaggi si allaccia con D’Almeida e gli arbitri assegnano un tecnico ad entrambi. Borra (tap-in) e Saccaggi (conclusione volante) provano a smuovere una gara dove gli attacchi continuano ad avere mani fredde A -1’36” arriva il terzo fallo (discutibile) di Borra. La tripla di Reati allo scadere mantiene Treviglio avanti di un possesso pieno ma il parziale illustra chiaramente le enormi difficoltà di realizzazione sia dei lanieri che della Blu: 8-9!

Terza frazione. Partenza sprint per Biella con Omogbo, ma la risposta blu è immediata con quattro punti consecutivi di Borra. Pacher in penetrazione conquista un gioco da tre punti (libero realizzato). Treviglio difende bene e per Biella arriva una palla persa. Nella partita a scacchi che si sta giocando al Biella Forum, nuovo capovolgimento di fronte con la tripla di Donzelli ed il canestro di Barbanti. Saccaggi, intervallato dal tap in di Borra, si prende sulle spalle i suoi. Reati con un assist in post basso manda a canestro D’Almeida. Nel finale di tempo Barbante dalla media e Polite con la tripla rimettono Biella avanti e sulla sirena il tabellone recita 42-41 per i padroni di casa.

Quarto periodo. Pasticcio imperdonabile di Treviglio che sulla prima rimessa perde palla e permette a Donzelli di mettere la palla in retina senza opposizione. Il canestro di Barbante per il +5 costringe Vertemati a fermare subito una pericolosa inerzia sul -7. Un ingenuo Pollone abbocca sul tiro dalla lunga di Collins e per Corban arrivano i primi tre punti della sua gara dalla carità. L’americano si sblocca ed arriva in sequenza anche la prima tripla a -4’34” che riporta la Bcc a -1. Lombardi ed una schiacciata di Pacher (che subisce anche un fallo non sanzionato) contribuiscono ad incrementare il risultato. Ma ora finalmente gli attacchi sono più precisi Saccaggi (2 su 2) e la tripla di Collins a -3’13” rimettono la partita in perfetta parità. Con Saccaggi ancora micidiale dal pitturato Biella prova a ripartire ma l’equilibrio è palpabile e sostanzialmente giusto per quanto le due squadre stanno mettendo in campo. Palumbo ruba palla in difesa e innesca Pacher che pasticcia al momento della conclusione. Reati rimette in parità il risultato a -2’. Collins è ormai definitivamente innescato e la sua bomba riporta avanti Treviglio. Barbante concretizza il -1. Negli ultimi 60” il fallo di Polite manda in lunetta Collins (2 su 2) e dall’ultimo time out per Biella arriva la tripla di Saccaggi che impatta il risultato. Un impassibile Collins dalla lunetta ed il canestro in penetrazione di Saccaggi mandano, nonostante il time out di Vertemati, le squadre all’over time.

Overtime. La gara, ora vietata ai deboli di cuore, continua a viaggiare sul filo della parità. Penetrazione di Collins, Donzelli in tap-in, Palumbo nuovamente nell’area piccola senza opposizione ed i due liberi di Omogbo non lasciano spazio a fughe. La tripla di Palumbo, almeno psicologicamente, potrebbe dire qualcosa sull’esito finale, ma a -2’27” il quinto fallo di Pacher lascia il quintetto di Vertemati senza una pedina fondamentale. Saccaggi e Palumbo dalla carità non falliscono le loro opportunità poi lo stesso capitano biellese prova a dare la spallata con la tripla che apre le porte all’ultimo minuto. Tentativo dalla lunga di Collins sul ferro e sul rimbalzo il fallo di D’Almeida manda Pollone in lunetta (1 su 2). Dopo una partita senza gioie arriva la prima tripla di Caroti. Saccaggi non demorde e si prende fallo (1 su 2 dalla lunetta). Caroti perde palla e l’imprendibile Saccaggi prende canestro e fallo (libero realizzato). A -13” Vertemati chiama time out e disegna l’ultimo attacco che vede Collins a -3” realizzare la tripla del sorpasso tra il tripudio dei tifosi trevigliesi presenti in terra piemontese. L’ultima rimessa di Biella trova l’opposizione difensiva di Treviglio che si porta a casa una vittoria clamorosa e di grande impatto emotivo.

Conclusioni. Con un Collins che si innesca solo dopo l’intervallo e capace di realizzare ben 26 punti (conditi da 6 rimbalzi e 4 assist) citazione stasera per un ottimo Palumbo (14), il solito Borra (14) efficace sotto le plance ma condizionato dai tre falli nei primi due quarti e altri due uomini in doppia (Reati e Pacher, autore quest’ultimo anche di 10 rimbalzi) che hanno compensato la serata difficile di Caroti autore però della tripla nell’overtime e di D’Almeida. Tra le file laniere, prova di carattere e personalità di Saccaggi, il migliore dei suoi, e con Polite a giganteggiare ai rimbalzi. Per dare continuità non resta che affrontare con determinazione anche la prossima gara interna contro una disperata Orlandina, ospite domenica al Palafacchetti.

Giuseppe De Carli

ULTIME NEWS

LEGGENDE, DA LUNEDÌ 1 GIUGNO SCATTA LA NUOVA SFIDA: STAVOLTA SI VOTA PER GLI ALLENATORI CHE HANNO FATTO LA STORIA DEI CLUB!
27/05/2020
Grazie GianMarco Petitto
25/05/2020
Testa: “In questo periodo si è fermato praticamente tutto ma non la passione. Adesso ripartiamo!”
20/05/2020

CLASSIFICA

SERIE A2 OVEST OLD WILD WEST

PosSquadraPTI
136
232
332
430
528
628
728
828
926
1022
1120
1216
1314
1410

PROSSIMA PARTITA