24″: BCC TREVIGLIO- TORINO 68-80

Serie A2 – girone ovest – 16^ giornata

BCC TREVIGLIO- REALE MUTUA TORINO 68-80 (15-20; 18-21; 12-23; 23-16)

Prima gara del 2020 per la Bcc che presenta il neo acquisto Corban Collins. Purtroppo si è trovata davanti una Torino veramente in forma che ha meritato la vittoria.

Quintetti iniziali con Bcc che schiera Pacher, Collins, Caroti, Palumbo, Borra. La Reale Mutua risponde con Alibegovic, Pinkins, Diop, Marks e Traini.

La partita si sblocca dopo 1’30 con la schiacciata di Diop. Treviglio fa estrema fatica ad avere la meglio dell’arcigna difesa torinese. Diop si ripete a -6’54” poi si presenta Collins con una bomba dalla punta ed il fallo subito (libero trasformato). Non c’è un attimo di pausa e sul fronte opposto ancora Diop è imprendibile e con un canestro e fallo riporta avanti Torino. Anche Pinkins si produce nel tiro dalla lunga ma viene subito replicato da Palumbo. Marks inaugura il suo tabellino con una conclusione complicata. La caparbietà di D’Almeida produce un canestro e fallo che tiene Treviglio aggrappata. Traini si incunea nell’area della Bcc, nella circostanza ferma, e costringe Vertemati al primo time out del match. Pacher trova due punti in area, subito però replicato da due conclusioni vincenti di Marks. Pinkins sfrutta un rimbalzo offensivo per altri due punti. La schiacciata di Borra interrompe il dominio gialloblu, seguito poi dal canestro di Palumbo. Collins in chiusura di frazione prova il tiro dalla lunga, senza esito. Torino avanti 20-15.

Seconda frazione. Si riparte con la tripla di Caroti poi Treviglio spende in pochi secondi due falli. Torino si muove bene e Campani pesca la tripla. Marks compie il terzo fallo e sfiorando il tecnico va ad accomodarsi in panchina. Pacher dalla lunetta fa solo 1 su 2. Taddeo cade in azione difensiva ed il pubblico ospite perde una buona occasione per dimostrarsi sportivo. Pacher si guadagna un altro fallo ma non è serata dalla lunetta (1 su 2). Alibegovic in allontanamento piazza il nuovo +5 che diventano 7 con il bel canestro di Diop. Fino a questo momento la vera differenza la fanno i rimbalzi con Torino nettamente avanti sia in quelli difensivi che offensivi. Per il 35 ospite anche il tiro supplementare va a segno. Toscano piazza la tripla che sembra dare la svolta alla partita con un +11 che illustra perfettamente il momento di difficoltà di Treviglio. La schiacciata di D’Almeida se non altro serve per il morale. Alibegovic si fa un giro in lunetta (1 su 2). A -35” Treviglio è già in bonus mentre Traini allunga ulteriormente. La tripla di Caroti riaccende la Bcc ma sull’altro fronte è ancora Alibegovic a far male. Pacher chiude un bel duetto con Borra e AJ pesca anche una tripla che riporta a -6 Treviglio. Time out chiesto da Cavina. Si rivede Diop dalla carità (1 su 2). Pacher lotta sotto le plance e si porta a casa un altro fallo (2 su 2) arrivando alla doppia cifra. Traini è bravissimo a smarcarsi ed a trovare un canestro velenoso. A -52” esordio di Doneda al posto di Borra. Palumbo fa 1 su 2 dalla lunetta. Toscano appoggia comodo mentre l’ultima azione non porta altri punti ad entrambe le formazioni. Si va dunque al riposo con Torino saldamente in vantaggio 41-33.

Si riparte dal doppio errore sotto canestro di D’Almeida e Caroti. Purtroppo per Ursulo arriva anche il quarto fallo. La lotta tra Pacher e Pinkins premia l’ospite con un’interpretazione arbitrale dubbia. Caroti piazza la tripla che risveglia la partita ma è altrettanto preciso Traini sempre da oltre arco. Almeno ora Treviglio ci mette maggior fisicità (pagata anche con tre falli in meno di un minuto). Marks trova il canestro di tabella e Vertemati sul -8 chiama i suoi in panchina. Collins prova il tiro forzato ma senza esito. Marks piazza due punti sfruttando l’ennesimo rimbalzo offensivo mentre la Bcc continua a faticare sia dalla media che dalla lunga. Torino in questo momento sfrutta il vantaggio psicologico e Diop si prende un antisportivo oltre al canestro realizzato. Diop ancora efficace sul nuovo possesso e con Alibegovic che si fa beffe della difesa trevigliese Torino ora dilaga (+21) a -4’38”. Caroti a fil di sirena trova un tiro in allontanamento ma Diop con la tripla ricaccia indietro la Bcc. Palumbo dal pitturato prende due punti da veterano. Anche Traini si fa un giro in lunetta (2 su 2). Caroti piazza un’altra tripla. Treviglio persegue ora il gioco da tre e quello di Reati trova solo il secondo ferro. Nell’ultimo minuto storie tese tra Alibegovic e Palumbo che si concludono con un doppio antisportivo per entrambi ma la chiamata arbitrale non convince. Alibegovic fa 2 su 2 mentre Palumbo risponde da campione con una bella conclusione da sotto. Frazione che si chiude con il -17 per la Bcc ma con una partita non ancora decisa.

Quarto periodo. Pinkins inaugura il tempo con due tiri dalla carità (2 su 2). Anche Pacher fa 2 su 2 dalla lunetta. Pinkins piazza un’altra tripla che scava un ulteriore divario quasi incolmabile. Pacher ancora protagonista con quattro liberi consecutivi (realizzati). A -6’39” Caroti abbandona la gara per cinque falli.  Palumbo fa solo 1 su 2 dalla carità ma sul rimbalzo arriva il lob di Pacher. Marks interrompe il mini parziale trevigliese. D’Almeida raccoglie dalla spazzatura un pallone destinato al fondo e realizza il suo sesto punto. Cavina chiama time out. Pinkins deposita il suo dodicesimo punto mentre D’Almeida si produce in un’altra schiacciata. Pacher ben servito di Collins piazza la tripla dalla punta ma Marks non perdona dal pitturato. Pinkins si fa un giro in lunetta (2 su 2) ma ormai da tempo la partita non ha più storia. Con le squadre in bonus Reati si prende due liberi che realizza. Pinkins è anche aiutato dalla fortuna mentre Pacher è l’ultimo a mollare collezionando altri due punti. Ultimo minuto che si apre con i liberi di Alibegovic (1 su 2) e Collins (2 su 2). Toscano compie un netto antisportivo su Reati a -7”. Per il capitano 1 su 2 e la gara finisce qui.

Conclusioni. Prestazione insufficiente per la Bcc che, dopo il ko a Rieti, offre segnali non positivi anche se oggi Torino ha obiettivamente meritato la vittoria avendo condotto per tutto l’incontro. Da salvare l’ennesima prova ampiamente positiva di Pacher (24 punti, 7 rimbalzi e 11 falli subiti per una valutazione complessiva di 22), Palumbo e Caroti. Da rivedere Collins, che ha fornito una prestazione volenterosa ma ancora acerba visti i pochi giorni di allenamento con i nuovi compagni. Pochi minuti per Borra (problemi fisici) e Taddeo (che ha subito un colpo alla caviglia). Torino con cinque uomini in doppia cifra effettua pertanto il sorpasso in classifica e soprattutto ribalta nettamente la differenza canestri. Treviglio che domenica sarà impegnata in terra siciliana dove affronterà la forte Agrigento.

Giuseppe De Carli

ULTIME NEWS

Riparte il progetto “Imparo Basket”
28/01/2020
Bcc Treviglio – Benacquista Latina, al via la prevendita
28/01/2020
24″: BCC TREVIGLIO – GEVI NAPOLI 73-58
27/01/2020

CLASSIFICA

SERIE A2 OVEST OLD WILD WEST

PosSquadraPTI
128
226
326
424
522
622
722
822
920
1018
1116
1212
1312
148

PROSSIMA PARTITA

BLU BASKET 1971 TREVIGLIO vs LATINA BASKET

02/02/2020
Serie A2 Ovest